Com'è il surf in Asia?

È la casa di orde di ripper famosi, l'ospite di un miliardo di gare di surf di classe mondiale, e il luogo di ritrovo dei nomi più grandi e più cattivi del surf.

Non c'è dubbio:

L'Asia ha alcuni dei migliori posti al mondo per fare surf.

Da nord a sud e da est a ovest, la cultura, lo stile di vita e le condizioni di surf variano enormemente, il che è parte di ciò che rende l'offerta di surf dell'Asia così affascinante.

La versione baciata dal sole e vestita da Billabong della cultura del surf che abbiamo imparato a conoscere (e, ammettiamolo, ad amare spudoratamente) è più forte nel sud-est asiatico.

Lo stile di vita rilassato, il costo della vita economico e il clima tropicale attraggono tutte le anime salate che cercano di passare un po' di tempo sulle leggendarie spiagge balinesi o su quelle meno conosciute della Thailandia del sud.

Nel frattempo:

L'Asia orientale presenta un totale cambio di ritmo. Con piccole comunità di surfisti, ma in rapida crescita, e una cultura molto varia, cavalcare le onde in Asia orientale è un'avventura senza precedenti.

Sapevi che puoi fare surf al DMZ? Sì. Continua a leggere per sentire questa storia pazzesca...

Per quanto riguarda l'Asia meridionale:

La scena del surf è piena di contraddizioni.

Da un lato hai città che si stanno sviluppando a un ritmo folle grazie al turismo del surf, e dall'altro hai potenzialmente alcune delle migliori spiagge per il surf in Asia che non sono praticamente conosciute.

Vai a capire.

Dai un'occhiata ai nostri altri articoli relativi al surf!

Questo articolo vi guiderà attraverso tutti i migliori paesi per fare surf in Asia.

L'obiettivo è quello di darvi una solida panoramica di dove fare surf in Asia, paese per paese.

Per una rapida scansione, abbiamo buttato giù alcuni punti elenco con informazioni chiave sulla stagione migliore, la dimensione delle onde, l'idoneità del livello, le migliori località per il surf, e il 'punteggio della scena del surf' che si riferisce a quanto è sviluppata/integrata la cultura del surf in ogni paese.

Senza ulteriori indugi, andiamo a fare una lista definitiva dei migliori spot per il surf in Asia.


Il surf nelle Filippine

  • Il momento migliore per fare surf nelle Filippine: Settembre-febbraio
  • Dimensione dell'onda: 0,5-3,5 metri
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 4/5
  • I migliori spot per il surf nelle Filippine: Siargao

Le Filippine hanno alcuni dei migliori surf in Asia, senza dubbio.

Ma la crema del raccolto?

Deve essere Siargao con la sua famosa onda a barile, Cloud 9.

Come suggerisce il nome, può essere piuttosto celestiale da cavalcare, ma dato che spesso misura ben oltre i 3 metri, si può dire che questa è una botte solo per i più coraggiosi.

Per il resto di noi comuni mortali, Siargao e le sue isole circostanti hanno un mucchio di facili rulli e onde gentili che sono ideali per imparare a surfare (Rock Island ha dei piccoli barili che sono perfetti per i surfisti principianti).

https://www.instagram.com/p/BVhCd6Ll67v/

Aggiungete questo al costo accessibile della vita e alle vibrazioni rilassate dell'isola e non c'è da meravigliarsi che il surf a Siargao sia diventato uno dei preferiti dalla folla (amiamo questo posto non solo per il suo fantastico surf, ma anche per il suo delizioso buffet di altre attività, da kitesurf alle escursioni).

Ma molte persone hanno espresso preoccupazioni:

Alcuni viaggiatori stanno cominciando a mettere in dubbio il futuro di Siargao, dato che continua a diventare sempre più popolare tra i turisti, in gran parte a causa della sua sorella Chiusura temporanea di Boracay.

Ma comunque:

Le Filippine sono una nazione insulare, il che significa tonnellate di costa navigabile in tutto il paese.

Alcuni degli altri posti migliori per fare surf nelle Filippine sono Sorsogon, Daet Camsur, Bagasbas, Pagudpud e Calicoan Island, per nominarne solo alcuni.

Zambales è uno dei luoghi più popolari per il surf nelle Filippine, oltre ad essere il luogo più vicino a Manila. Zambales è uno dei migliori spot di surf per principianti nel paese ed è anche un posto perfetto per fare escursioni e campeggiare (assicurati di controllare la foresta di pini intorno al campeggio nelle vicinanze).

Ultimo ma non meno importante:

Le nostre raccomandazioni non sarebbero complete senza una panoramica della splendida Palawan.

Quando il monsone di sud-ovest raggiunge il suo apice, la costa occidentale di Palawan è un paradiso per i surfisti. Puoi trovare dei piccoli e dolci barili che si infrangono sul banco di sabbia a Duli Beach e lunghe e pigre sinistre a Nacpan. Il punto dell'aeroporto è uno dei posti migliori per fare surf a Palawan, ma dato che i barili si rompono su una barriera corallina, non è sicuramente un posto per principianti.

Surf in Indonesia

  • Il momento migliore per fare surf in Indonesia: Maggio-settembre
  • Dimensione dell'onda: 1-5 metri
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 5/5
  • I migliori spot per il surf in Indonesia: Bali, Mentawai, Lombok

In linea con il nostro ultimo delizioso arcipelago:

L'Indonesia è un paese composto da oltre 17.000 isole. Poiché molte di queste isole ricevono onde perfette quasi tutto l'anno, significa che l'Indonesia ha alcune delle onde più consistenti del mondo.

Al centro di tutto questo c'è Bali, un'isola dove la cultura del surf è così profondamente radicata nella società che è difficile pensare all'uno senza l'altro. Dalle grandi onde in Uluwatu alla popolare line up di KutaNon puoi lanciare una pietra a Bali senza colpire un tizio con una tavola da surf.

L'isola è piena di spot di surf da sogno, e grazie all'abbondanza di campi di surf (che abbiamo esaminato in dettaglio nel nostro Campi di surf a Bali guida) c'è una pausa per i surfisti di ogni livello.

Anche se il nostro posto preferito per fare surf a Bali è sicuramente Medewi, i posti come CangguKuta, Seminyak, Uluwatu e Padang Padang sono tutti degni di essere visitati (anche se, attenzione, quest'ultimo è adatto solo a surfisti sicuri).

Psst: se vuoi trovare l'ispirazione per il tuo viaggio di surf a Bali, vai al nostro sito di avventura Itinerario di 10 giorni a Bali e scoprite esattamente dove vi consigliamo di colpire durante il vostro viaggio di surf!

Oltre a Bali, alcuni degli altri posti migliori per fare surf in Indonesia sono Lombok, Java's Grajagan Bay, Sumba Island (God's Left è un'onda leggendaria), Sumatra e le remote isole Mentawai.

Fare surf alle Mentawai è qualcosa di speciale, ma non per i deboli di cuore. Questa catena di quasi 70 isole è un territorio da grandi onde. Se sei all'altezza della sfida, però, sarai ricompensato con lineup quasi vuote e barili abbastanza grandi per un Boeing.

Con queste condizioni incontaminate, riteniamo che le Mentawai possano essere uno dei migliori spot per il surf in Indonesia. Guarda i pochi alberghi disponibile in loco.

Per uno sguardo dettagliato al miglior surf a Bali e ai migliori spot di surf di Bali, vedi il nostro guida allo sport e all'aria aperta a Bali.

Surf in Thailandia

  • Il momento migliore per fare surf in Thailandia: Aprile-ottobre
  • Dimensione dell'onda: 0,5-3,0 metri
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 3/5
  • I migliori spot per il surf in Thailandia: Phuket, Koh Lanta, Koh Phayam

La domanda "c'è il surf in Thailandia?" viene fuori abbastanza spesso, e stranamente, un sacco di gente fa spallucce e presume che non valga la pena una tavola da surf economica.

La realtà della scena surfistica thailandese deve ancora essere scoperta dal mondo intero.

https://www.instagram.com/p/BZr7NgaFHTE

Quelli che sanno dove cercare sanno che ci sono molti posti per surf in Thailandia (Mentre scrivo questo, la lettura dal vivo per uno dei nostri spot preferiti lungo la costa sud-occidentale mostra un'onda di 2,4 metri!)

In un certo senso, il fatto che il turismo del surf non abbia ancora colpito la Thailandia in grande stile è in realtà una buona cosa; significa che ci sono miglia e miglia di costa incontaminata con onde vuote.

Ecco il problema del surf in Thailandia:

Durante il monsone di nord-ovest, le coste esposte sul lato sud e ovest del paese ricevono onde considerevoli, con un picco verso settembre/ottobre.

Phuket è il centro principale, con più di una dozzina di spiagge bagnate dalle onde che si affacciano sul Mare delle Andamane. KataBand Tao e Pansea Beach sono tra le più popolari, mentre Surin, Kalim e Kalaman offrono ancora file più vuote.

Anche il surf a Koh Lanta, l'isola vicina a Phuket, è decente. Klong Dao Beach è il posto dove andare in questa zona.

Un po' più a nord:

Koh Phayam ha una collezione di bellissimi, robusti, fondali sabbiosi che producono onde di 2-2,5 metri quando c'è il monsone. Il surf qui avviene sulla spiaggia di Ao Yai, lunga 3 km, dove si trovano anche un paio di bar raggae, questo surf cool e ritiro di yoga, e anche alcuni economici, bungalow in stile surf shack proprio sulla spiaggia come Coconut Beach Resort.

Occasionalmente si può fare surf a Koh Phangan e Koh Samui, ma le onde sono più piccole e meno consistenti.

Khao Lak è uno degli spot di surf più noti sulla terraferma e ottiene surf cavalcabile su 60% di giorni al meglio, mentre più a nord Rayong può ottenere un solido 1-1,5 metri di swell- e visto che è il surf spot più vicino a Bangkok, è degno di nota per molti abitanti delle città.

Ti piace questo post? Allora potreste anche scavare il nostro write-up del migliori film sul surf su Netflix in questo momento.

Surf in Vietnam

  • Il momento migliore per fare surf in Vietnam: Ottobre-aprilee durante il monsone estivo
  • Dimensione dell'onda: 0,5-2,5
  • Adatto a: principiante, intermedio
  • Punteggio della scena del surf: 2.5/5
  • I migliori spot per il surf in Vietnam: Da Nang, Phan Rang, Nha Trang, Mui Ne, Vung Tau

La scena del surf in Vietnam è piccola ma fiorente, e con quella costa ridicolmente lunga esposta ai fronti meteorologici del Mar Cinese Meridionale, non è una sorpresa che il surf in Vietnam stia decollando.

Per quanto riguarda dove troverete il miglior surf in Vietnam:

Da Da Nang nel nord a Vung Tau nel sud, ci sono onde da trovare a intervalli regolari lungo la costa. In mezzo ci sono centri noti per gli sport acquatici come Nha Trang, Phan Rang e Mui Ne, che hanno tutti il loro gruppo di surfisti di culto.

Nha Trang è uno degli spot di surf più noti del Vietnam. Dirigiti a 23 km al di fuori dei limiti della famigerata città festaiola e raggiungerai Bai Dai Beach, che è il luogo dove si pratica il surf. C'è anche una discreta scelta di alberghi sul posto.

A solo un'ora lungo la costa, potrai fare surf a Phan Rang

La regione è circondata dalla barriera corallina per più di 50 km e con innumerevoli promontori e point break, ci sono decine di spot per il surf. Detto questo, è meglio se ti metti in contatto con qualche surfista locale per avere consigli sul posto, perché scoprire gli spot da soli può essere un po' una sfida.

surf in Vietnam - Phan Rang
Phan Rang - Foto di Grahame Booker

Più a sud ancora si raggiunge Mui Neun luogo noto soprattutto per il suo kitesurf e windsurf, ma dirigiti verso Little Buddha o Suoi Nuoc Beach e troverai delle piccole onde pulite. Potresti anche segnare un piccolo barile o due!

surf a Mui Ne, Vietnam
Mui Ne - Foto di Grahame Booker

Abbiamo vissuto a Mui Ne per un po' e ci è piaciuta la comunità di kite e surfisti, la buona scelta di ristoranti locali e stranieri e la vita notturna movimentata ma rilassata. Andate al Joe's Cafe per la grande musica dal vivo, al Dragon Beach per le vibrazioni house e club, o al buon vecchio irlandese Mooneys Bar per il tavolo da biliardo, il proprietario amichevole e, se le scorte sono buone, Guiness e birra artigianale.

Avete anche un sacco di alberghi e pensioni tra cui scegliere: fascia alta Mia Resort ha alcune delle migliori colazioni della città, mentre Villaggio dei Backpacker è una scelta popolare del pubblico più giovane.

Se stai cercando di imparare i pro e i contro del surf in questo paese, vai alla nostra guida dettagliata su 20+ incredibili spot per il surf in Vietnam.

Surf in Cambogia

  • Il momento migliore per fare surf in Cambogia: Luglio-ottobre durante il monsone
  • Dimensione dell'onda: <1 metro
  • Adatto a: principianti
  • Punteggio della scena del surf: 1/5
  • Dove trovare il miglior surf in Cambogia: Isola di bambù

La Cambogia non è il primo posto in cui si pensa di portare una tavola da surf, e considerando la direzione di esposizione della sua costa, non dovrebbe sorprendere sapere che le onde surfabili in Cambogia sono rare.

Ma se hai voglia di un po' di tempo sulla tavola, ci sono una piccola manciata di spot che sono noti per avere delle piccole onde.

Il miglior posto per il surf in Cambogia è Bamboo Island, situata a meno di mezz'ora dalla costa di Sihanoukville. Fino a poco tempo fa, non c'erano strutture adeguate in termini di noleggio di tavole o club, quindi è sempre stato necessario portare il proprio kit.

Sulla terraferma, Otres Beach e Ochheuteal Beach hanno occasionalmente delle piccole onde, ma non sono abbastanza consistenti per pianificare un viaggio.

Aspettatevi di sedervi sulla spiaggia a bere un paio di Angkors fredde mentre aspettate.

Surf in Malesia

  • Miglior momento per surfare in Malesia: tardi Ottobre-marzo
  • Dimensione dell'onda: 0,5-2 metri
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 3.5/5
  • Dove trovare il miglior surf in Malesia: Cherating, Isola di Tioman

È spesso messo in ombra dai suoi vicini di Indo battuti dalle onde, ma in verità:

Il surf in Malesia è vivo e vegeto.

La costa orientale è dove si trova il miglior surf della Malesia, con lo spot più popolare che è Cherating, un luogo noto non solo per le sue onde impressionanti, ma anche come luogo di riproduzione per le tartarughe di cuoio e altre tartarughe marine (c'è un santuario vicino a Chendor Beach che vale la pena visitare).

Dato che la scena del surf è abbastanza sviluppata a Cherating, è facile come la torta affittare tavole e prendere lezioni con istruttori locali.

A nord di Cherating, c'è una manciata di spot "segreti" per il surf che vale la pena di raggiungere, ma dovrai flirtare con la gente del posto se vuoi scoprire dove sono.

Per quanto riguarda gli altri migliori spot per il surf in Malesia:

Controlla Terengganu, Pahang, Kijal e la bella ed esotica Tioman Island.

Siamo anche grandi fan del surf sulla costa meridionale della Malesia intorno a Johor (punti extra per il fatto che Johor ha i luoghi di surf più vicini a Singapore, il che significa che molti singaporiani che amano le onde saltano oltre il confine per un weekend di surf).

surf desaru johor malesia
Costa di Desaru - KTA Media - Foto di Alexandru Baranescu

Ora:

Da luglio a marzo la mareggiata muore in modo molto, molto grande, ma ci sono ancora un paio di surf spot in Malesia che funzionano durante la bassa stagione.

Sabah è uno da tenere d'occhio, così come Langkawi (ma attenzione, le onde sono di solito piuttosto piccole e inconsistenti).

Se sei diretto a fare surf in Malesia durante la stagione estiva e ti trovi deluso dalle onde, hai sempre la piscina artificiale di surf a Sunway Lagoon come piano B.

Surf in Myanmar

  • Il momento migliore per fare surf in Myanmar: Giugno/luglio
  • Dimensione dell'onda: 0,5-1,8 metri
  • Adatto a: principianti, intermedi
  • Punteggio della scena del surf: 1,5/5
  • Dove trovare il miglior surf in Myanmar: Isola Cheduba, Ngwe Saung

Il surf in Myanmar ha iniziato a decollare negli ultimi due anni.

Con la sua esposizione al Mare delle Andamane e alle onde provenienti sia dall'Antartide che dall'Oceano Indiano, non è una grande sorpresa che alcuni dei locali più avventurosi abbiano iniziato ad abbracciare la vita sulla tavola.

Il surf in Myanmar è generalmente abbastanza piccolo, ma le onde più grandi e migliori colpiscono le rive sabbiose di Ngwe Saung sulla costa sud-occidentale e l'isola Cheduba (conosciuta anche come Manaung Island) leggermente più a nord.

Ngwe Saung ha ospitato il primo evento di kitesurf del Myanmar (gestito dalla Kiteboard Tour Asia) nel 2015, e non sorprende che questo sia stato il posto che hanno scelto per tenere i festeggiamenti: I venti moderati di Ngwe Saung, le onde leggere e le acque cristalline lo rendono un luogo ideale per il kitesurf, il surf e le immersioni.

In più:

Ngwe Saung si trova su un tratto di 9 km di costa sabbiosa incontaminata fiancheggiata da palme arruffate. *sigh* È il paese dei sogni.

Ma c'è un altro spot di surf in Myanmar che sta iniziando a far parlare la gente:

Il fiume Sittang attraversa il Myanmar centro-meridionale per 420 chilometri ed è la casa di uno dei rari esemplari al mondo fori di marea.

Nel caso non lo sapeste:

Un foro di marea è un'onda che si precipita dal mare e scorre contro la direzione della corrente del fiume. Misurando ben oltre 2 metri a volte, il Sittang tidal bore è uno dei 3 migliori al mondo.

Si dice che il foro sia stato surfato per la prima volta nel 2017 da Jerome Cordoba, Antony Colas e Patrick Audoy, che hanno descritto la risalita dell'onda come "magica".

"L'onda è quasi infinita, risale il fiume contro corrente e noi cadiamo perché siamo stanchi". (Guarda il video qui.)

Altri luoghi degni di nota per il surf in Myanmar sono le isole Baronga al largo della costa di Sittwe, la foce del fiume a Lanthaya, il fondale sabbioso della spiaggia di Gottaung Beach, l'Elephant Head a Ngapali (c'è anche un mucchio di altre cose da fare a Ngapali), e Chaungtha (con le sue migliori onde che misurano 1,8 metri ed è a 5 ore di macchina da Naypyidaw, è un posto da vedere).

Surf in Brunei

  • Il momento migliore per fare surf in Brunei: Ottobre-marzo
  • Dimensione dell'onda: 0,5-1,5 metri
  • Adatto a: principianti, intermedi
  • Punteggio della scena del surf: 1/5
  • Dove trovare il miglior surf in Brunei: Tanjung, Berakas

Condividendo la maggior parte del suo confine con lo stato malese di Sarawak, la piccola costa del Brunei si affaccia sul Mar Cinese Meridionale.

La costa del Brunei è colpita da alcune piccole onde, anche se surfabili, il meglio delle quali arriva durante il monsone di nord-est.

Infatti:

Il Brunei ha tenuto il suo primo Surf Fest all'inizio del 2017 con grande successo, il che dimostra che anche se è ancora agli inizi, il surf in Brunei sta diventando sempre più popolare.

https://www.instagram.com/p/BWsGWY8FSks/

Tanjung Batu è uno dei posti migliori per fare surf nel Brunei, con i suoi facili destri che si infrangono attraverso il banco di sabbia. C'è anche un altro spot alla foce del fiume appena ad ovest della spiaggia.

Oltre a Tanjung, si può anche fare surf nei promontori artificiali di Pantai Tungku e Berakas Reserve Beach, che è proprio accanto al Berakas Forest Park, un luogo popolare per l'escursionismo, il trail running, la bicicletta e il campeggio.

Surf in Sri Lanka

  • Il momento migliore per fare surf in Sri Lanka: Novembre-marzo, Maggio-settembre
  • Dimensione dell'onda: 0,5-2,5
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 4/5
  • Dove trovare il miglior surf in Sri Lanka: Weligama, Arugam Bay

La comunità degli sport acquatici erranti non è estranea a Sri Lankacon folle di kitesurfisti in cerca di vento che si dirigono verso le lagune in Kalpitiya per tutta la stagione estiva.

Ma questo non è nemmeno la metà di ciò che questo piccolo paese pazzo ha in serbo per gli amanti degli sport acquatici avventurosi:

Lo Sri Lanka ha il suo cappello nell'anello come uno dei migliori paesi per fare surf in Asia.

Ecco cosa dovete sapere:

La parte meridionale dell'isola è quella che riceve le maggiori onde, e i migliori spot per il surf in Sri Lanka sono Weligama a sud e Arugam Bay a est.

Arugam Bay è tutto ciò che una città di surf in buona fede dovrebbe essere:

Vibrazioni rilassate, ritmo di vita lento, e una tavola da surf attaccata al lato di ogni altra moto che guida lungo la strada della spiaggia (questo fino a quando la polizia ha vietato i porta-surf).

https://www.instagram.com/p/Bj4Dt6OHmM0/

Il periodo migliore per surfare sulla costa orientale dello Sri Lanka è tra maggio e ottobre, a quel punto la comunità di surfisti si dirige verso gli spot del sud e del sud-ovest.

Oltre a Weligama e Arugam Bay, alcuni degli altri top spot di surf dello Sri Lanka sono Hikkaduwa, Unawatuna e Mirissa. Ci sono anche Dewata e Hiriketiya, che sono entrambi tra i migliori posti dello Sri Lanka per fare surf per i principianti, dato che non sono mai troppo affollati e le spiagge sono ben protette. Anche la bella città di Galle può avere delle belle onde. Galle è in realtà un sito del patrimonio mondiale, e la più grande città rimasta in Asia fortificata dai colonialisti europei (in questo caso gli olandesi).

Navigare in Cina

  • Il momento migliore per fare surf in Cina: Ottobre-marzo e prima o dopo i tifoni estivi
  • Dimensione dell'onda: 0,5-3 metri
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 2/5
  • Dove trovare il miglior surf in Cina: Isola di Hainan

Fare surf in Cina? Na.

(Questa è la reazione della maggior parte delle persone ogni volta che viene fuori in una conversazione).

E quando gli diciamo che è uno dei migliori spot esotici per il surf in Asia orientale? Di solito si tirano indietro!

Ma in realtà, c'è del surf davvero impressionante sull'isola più meridionale (tropicale!) della Cina, Hainan.

https://www.instagram.com/p/BdMtZdWlDJ2/

Hainan è facilmente raggiungibile dagli aeroporti dell'Asia e della Cina continentale (una grande scusa per combinare il tuo viaggio di surf con una visita a una delle attrazioni della terraferma. Città proibita? Shanghai Disneyland? O forse un fine settimana in giro per Hong Kong?!)

L'isola di Hainan è piena di spiagge, promontori e punti regolari. E dato che la maggior parte della costa è un territorio inesplorato dai surfisti, c'è un potenziale enorme su quei break vuoti.

Le coste sud e sud-est sono i posti migliori per il surf a Hainan.

Per quanto riguarda i posti migliori?

Ri Yue Bay è in cima alla lista. Non c'è da stupirsi, considerando che è una tappa regolare di competizioni internazionali di surf come l'O'Neill's Surfing Open, l'ISA World Longboarding Championships e il Jeep International Surfing Open.

Ecco una chicca per voi:

I locali di Ri Yue Bay sono super orgogliosi del fatto che hanno un point break con una delle migliori sinistre della Cina.

Lungo i 2 km di spiaggia sabbiosa ci sono facilmente una mezza dozzina di onde surfabili, la più grande delle quali è un barile soprannominato "Ghost Hotel".

...che cosa inquietante.

Parlando di hotel, ci sono un paio di resort specifici per il surf, entrambi con nomi molto lunghi, ovviamente: Ri Yue Bay Surfer's Stop Hostel, o puoi scegliere il Forest Inn Ri Yue Bay Surf Branch.

Procede rapidamente:

Oltre a Ri Yue Bay, potrai anche ottenere delle onde a Lingshui, Yalong Bay, Da Dong Hai e Houhai, quest'ultima è una delle nostre preferite per il suo eccentrico miscuglio di cultura tradizionale cinese della pesca e stile newage del surf.

Pssst: sapevi che la Cina è anche una destinazione per il kitesurf incredibilmente fantastica? Leggete tutto sul nostro guida completa al kitesurf in Cina.

Il surf in Corea del Sud

  • Il momento migliore per fare surf in Corea del Sud: Settembre-Novembre
  • Dimensione dell'onda: 0,5-2 metri
  • Adatto a: principiante, intermedio
  • Punteggio della scena del surf: 2.5/5
  • Dove trovare il miglior surf in Corea del Sud: Jukdo, 38° Spiaggia

In tutta onestà, il surf in Corea del Sud non è esattamente l'epitome della versione baciata dal sole e dall'olio di cocco di questo sport che noi adoriamo non troppo segretamente.

Ma:

Se riesci a sfidare il freddo dell'inverno, sarai ricompensato con un'esperienza di surf che è un'avventura diversa da qualsiasi altra parte del mondo.

La costa orientale della Corea del Sud riceve alcune delle migliori onde del paese e, cosa più interessante, è emerso che uno dei posti migliori per fare surf è la 38esima spiaggia di Gangwando, a un passo dalla DMZ.

Whaaaaat.

Sì, è vero. Uno dei luoghi politicamente più tesi del pianeta terra - sede di una massiccia base militare e a un'ora dal maledetto confine tra Nord e Sud Corea - ha un surf fantastico.

Questo sport è stato introdotto qui dai membri della comunità locale di pescatori che dovevano richiedere il permesso del governo prima di poter portare le loro tavole in acqua.

Anche se il surf è ora ufficialmente permesso (e un numero abbastanza decente di surfisti stranieri e locali ci vanno), i militari sono ancora noti per spostare la gente se pensano che la mareggiata sia "troppo grande".

Per quanto riguarda la stagione:

La più grande mareggiata colpisce la costa orientale durante i mesi invernali quando fa un freddo pungente.

Almeno ci si può riscaldare sorseggiando caffè dolce e soju dopo la sessione.

Oltre a 38th Beach, si può fare surf anche a Yangyang's Jukdo Beach, Busan, e nella meridionale Jeju Island, la cui costa del Pacifico riceve facilmente 1-1,5 metri di onde durante il monsone estivo ed è molto, molto più calda della burrascosa costa orientale in inverno.

Ma non fate le valigie troppo in fretta; nelle parole di Hugh MacDonald, ex surfista di Jeju e autore di surfhandbook.com, "le onde [sono] notoriamente difficili da prevedere".

Oh beh, che muta da 6 mm e DMZ sia allora.

Surf a Taiwan

  • Il momento migliore per fare surf a Taiwan: Novembre-marzo e Luglio-ottobre
  • Dimensione dell'onda: 1-4 metri
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 3.5/5
  • Dove trovare il miglior surf a Taiwan: Contea di Taitung

La costa di Taiwan è in netto contrasto con le luci al neon e i vicoli stretti che siamo abituati ad associare alle sue città.

Sulla costa è tutto scogliere drammatiche e mareggiate oceaniche, baby.

I venti offshore e le gole regolari lungo le coste meridionali e orientali lavorano per incanalare la sabbia intorno alle foci dei fiumi, mentre i beach break, i point break e le scogliere creano onde a botte praticamente tutto l'anno.

Inoltre, Taiwan si trova proprio nel mezzo della Typhoon Alley.

Il che, se ve lo state chiedendo:

È dove tendono a colpire i cicloni tropicali più intensi del mondo.

I tifoni possono portare onde pazzesche sulla costa di Taiwan, in particolare tra luglio e ottobre. Ma è il monsone invernale di nord-est che porta le onde più consistenti.

Anche se la scena surfistica di Taiwan è ancora piuttosto giovane, sta crescendo velocemente.

I club locali di surf che pubblicizzano gite di un giorno da Taipei ci ricordano che si può fare surf appena un'ora fuori dalla città. Nel frattempo, le competizioni internazionali di surf come il Taiwan International Surfing Invitation e il World Longboard Championships hanno stabilito delle tappe di comp lungo la costa.

Puoi vedere il meglio del surf a Taiwan a Eight Immortals Cave, Wushibi, Yiwan, Chenggong Township, Duli, Dong River, Jinzun Bay, Xingchang e Jiqi sulla costa di Hualien.

Ma la contea di Taitung è l'epicentro di tutto.

Con le sue onde veloci e l'acqua limpida, gli spot di Taitung cominciano ad essere notati dai pro rider degli Stati Uniti e di Oz. E dato che qui si tengono molte delle grandi competizioni, è sempre più presente sul radar.

Taitung ospita alcuni dei migliori spot di surf di Taiwan, come Donghe e Changbin, i cui fondali inclinati e la piattaforma continentale circostante creano onde consistenti durante i mesi invernali.

"Inverno?" Vi sento dire: "Per favore, niente più spiagge da surf coperte di neve!

Stai tranquillo, le temperature invernali di Taiwan sono in media di 16-20 gradi Celsius, quindi non è per niente vizioso. Inoltre, la mite stagione estiva di Taiwan per il surf è davvero fantastica, ed è allora che tutto inizia sulla costa meridionale.

Oltre al surf, le incredibili condizioni di Taiwan per il kitesurf, l'escursionismo, il ciclismo, l'arrampicata e il rafting fanno sì che siamo più che pazzi di questo posto (guarda il nostro Guida locale alle attività di avventura a Taiwan per di più!).

Il surf in Giappone

  • Il momento migliore per fare surf in Giappone: Agosto-ottobre
  • Dimensione dell'onda: 0,5-3 metri
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 3.5/5
  • Dove trovare il miglior surf in Giappone: Chiba, Kagoshima, Okinawa

Con una lunga costa affacciata sul Pacifico e quasi 7.000 isole, il potenziale di surf del Giappone è infinito (per non parlare del cibo follemente buono, delle città all'avanguardia e delle bevande pericolose). liquore di riso awamori!). L'unico vero svantaggio è che è molto costoso rispetto alla maggior parte degli altri paesi dell'Asia.

Ma torniamo al lato positivo:

Si può fare surf praticamente ovunque lungo la costa orientale (anche se alcuni dei migliori spot di surf del Giappone stanno scomparendo a causa di sviluppo costiero).

Puoi letteralmente fare surf appena fuori Tokyo. Chiba è a 40 minuti di viaggio e ha una dozzina di spot di surf conosciuti e facili da raggiungere.

I beach break e i point break sono il pane quotidiano dei surfisti giapponesi, ma alcune delle migliori condizioni si trovano alle foci dei fiumi. Shikoku è un nome che si sente spesso, ma in questi giorni tutti gli occhi sono puntati su Shidashita Beach, dove si terranno le Olimpiadi del 2020 (e il surf è *finalmente* sul menu!).

Okinawa è un'altra delle mete preferite dal pubblico, e per una buona ragione.

Questa catena di isole a sud gode di un clima tropicale e si trova nel bel mezzo della Typhoon Alley, il che significa che si può fare surf in pantaloncini e bikini praticamente tutto l'anno. White Beach è un must per i surfisti principianti, mentre i più esperti possono dirigersi verso i più impegnativi reef break.

Puoi sperimentare altri fantastici surf in Giappone a Veedol Beach di Tohoku, Kansai, Kagoshima, Kochi e Miyazaki.

Surf in India

  • Il momento migliore per fare surf in India: Maggio-settembre
  • Dimensioni delle onde: 2-4,5 metri in alta stagione, 1-1,5 il resto dell'anno
  • Adatto a: tutti i livelli
  • Punteggio della scena del surf: 2/5
  • Dove trovare il miglior surf in India: Costa occidentale

Il surf in India è in parti uguali fantastico e insopportabile.

Perché?

Beh, cominciamo con insopportabile:

Poiché il surf in India deve ancora attecchire in modo tradizionale, le strade che portano a molti spot di surf sono terribili (o inesistenti) e meno spot sono ancora conosciuti dal pubblico, figuriamoci mappati.

Ma:

Ci sono in quantità abbondanti, e quando li trovi sono f'ing brillante.

https://www.instagram.com/p/5rCc3jG5u5/

La linea costiera dell'India è lunga più di 7.500 km, e con 200 foci di fiume navigabili e innumerevoli spiagge aperte, è un miracolo che questo sport non sia più popolare qui.

Oltre a questo:

La costa dell'India è esposta al Mare Arabico, al Golfo del Bengala, all'Oceano Indiano e all'Antartide, e dato che non c'è massa terrestre in mezzo, riceve onde perfette e ininterrotte.

È possibile fare surf su alcune parti della costa occidentale, orientale e meridionale dell'India praticamente tutto l'anno.

Da Dwaraka nell'estremo nord-ovest a Kovalam nel sud, la costa occidentale di solito riceve la più grande mareggiata, in particolare prima e dopo il monsone.

Ecco qualcosa che potrebbe essere una sorpresa.

Si può fare surf a Goa (la fine di maggio a giugno è il periodo migliore per farlo). Buone notizie per tutti i nomadi digitali che fanno surf, perché Goa è destinata a diventare la la prossima destinazione calda per i nomadi digitaliE grazie a un'industria turistica già fiorente, hai un sacco di hotel e pensioni tra cui scegliere.

Nel frattempo, Kerala e Varkala sono i posti dove andare per ottenere delle pause vuote.

Il Tamil Nadu è uno dei principali spot per il surf nel sud-est dell'India. Da Tuticorin a Rameshwaram, ci sono innumerevoli punti e beach break che punteggiano la costa, mentre Odisha è la principale regione per il surf nel nord-est dell'India.

Immerse nel Golfo del Bengala, ci sono le isole Andamane, un arcipelago da sogno, reso ancora più idilliaco dal fatto che è più o meno sfuggito al turismo surfistico di massa. Al momento, gli splendidi barili e le perfette linee di corduroy che si riversano sulle rive delle Andamane sono praticate solo da pochi eletti.

Quando alla fine hai esaurito il tuo tempo di surf in India (il che ti porterebbe via, cosa, 3 vite?) sei un tiro dritto verso il Maldive (*drool*).

Resta nei paraggi, il nostro articolo sul surf nelle isole del Pacifico è in arrivo!


Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Puff Puff Pass
Categorie: NavigareViaggio

Grazia Austin

Ciao, sono Grace, scrittrice freelance e creatrice di contenuti per l'industria dei viaggi all'aperto. Ho passato gli ultimi anni a vivere in Cina, Vietnam e Thailandia lavorando come blogger, presentatrice televisiva e documentarista. In questi giorni mi puoi trovare in Europa a scovare le migliori avventure all'aperto che l'Irlanda ha da offrire - e a bere tutto il vino. Ovviamente.

7 Commenti

Karuvadgraphy - Ottobre 22, 2020 a 11:27 PM

Sono stato ad Arugambay, è stato davvero fantastico. Le onde erano meravigliose e il posto è un paradiso

Liina - Ottobre 6, 2019 a 2:41 PM

Sto cercando un posto per surfare a febbraio che abbia un ottimo WiFi in modo che sia possibile lavorare anche a distanza. Suggeriresti Siargao per questo o cosa mi consiglieresti?

    Grazia Austin - Ottobre 7, 2019 a 10:24 PM

    Ciao Liina! Siargao è un paradiso per i surfisti - ma non tanto per i nomadi digitali. I locali ci dicono che anche con gli ultimi sviluppi, internet può essere piuttosto discontinuo. Hai bisogno di una grande velocità di download/upload? Se stai solo, diciamo, elaborando testi e scrivendo e-mail, probabilmente va bene. Ma se hai bisogno di fare videochiamate o grandi trasferimenti di dati sarà un incubo, direi.

    Tuttavia, vi consiglio di attingere all'alveare per le ultime conoscenze su Siargao nel nostro gruppo facebook: https://www.facebook.com/groups/extremenomads.life/

    Il Vietnam e la Thailandia hanno entrambi un ottimo WiFi secondo la nostra esperienza; molti posti sono dotati di fibra ottica. Anche Bali non era male come velocità quando l'abbiamo visitata a gennaio (e anche se era fuori stagione, le onde erano fantastiche sulla costa occidentale). Perché non controllare lì?

Amico - Gennaio 19, 2019 a 7:31 AM

Amo l'articolo! Sono un surfista di livello principiante con un caso di malvagia voglia di viaggiare. Il sud-est asiatico sembra il posto perfetto per atterrare. Grazie per le ottime informazioni!

    Grazia Austin - Gennaio 21, 2019 a 9:28 AM

    Ehi amico 😛 grazie per il tuo sostegno - sono contento che tu abbia trovato il post utile! se hai dei piani di viaggio in corso, sentiti libero di unirti al nostro gruppo facebook gratuito in modo da poterti connettere con altri viaggiatori surfisti come te: https://www.facebook.com/groups/extremenomads.life/

    Spero di vedervi lì!

Costantino - Gennaio 15, 2019 a 4:30 PM

Ottimo materiale, continua a scrivere!

    Grazia Austin - Gennaio 17, 2019 a 2:08 PM

    Salute Costantino. Se tu continui a leggere, io continuerò a scrivere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano