Non è stato molto tempo fa che la società considerava la vita da freelance come qualcosa di infondato, irresponsabile, e praticamente solo uno stupido sostituto del lavoro "vero".

Andiamo avanti fino ad oggi, e già più di 35% della forza lavoro sono freelance- e il numero è destinato ad aumentare ulteriormente con il nostro Il paradigma lavoro-vita continua a cambiare.

Diventare un freelance potrebbe finire per cambiare tutto quello che pensavi sarebbe rimasto lo stesso.

P come Produttività, Problema, e Ph*ck This

È stato un lungo periodo di tempo.

Non è un segreto che accumulare ore in ufficio non è sempre una ricetta per la produttività dei modelli. ultimi studi ci dicono che i nostri tipici lavori 9-5 fanno più danni, riducono la motivazione e danneggiano i livelli di produttività più di ogni altra cosa.

C'è qualcosa nel concetto di equilibrio tra lavoro e vita privata della nostra società che sembra essere andato drasticamente storto, ed è tempo che cambi.

Ma è così... non è vero?

Sempre più persone trovano i mezzi per spostare il loro lavoro online, sia partecipando a squadre virtuali, e-commerce, spazi di co-working, telelavoro, o "piattaforme di talenti" online.

Le barriere per entrare nella vita da freelance si stanno rapidamente dissolvendo, e la forza lavoro non vede l'ora di accedere a uno stile di vita che promette flessibilità, libertà ed equilibrio.

Come (vergognosamente) sono diventato freelance a tutti gli effetti

Ho vacillato sull'orlo dello stile di vita freelance per alcuni mesi prima di fare il grande passo, che non è poi così lungo se lo si mette in prospettiva.

In un certo senso, suppongo di essere uno dei fortunati che è capitato di nascere quando sono nato, e laurearmi quando l'ho fatto, e trovarmi in un mercato del lavoro che era così scioccamente insufficiente (mi viene in mente la frase "non si potrebbe organizzare una pisciata in una fabbrica di birra"), che l'unica opzione era quella di percorrere una strada diversa.

Dopo essermi fatto strada attraverso varie piattaforme di talenti online, essere stato truffato da un paio di aspiranti clienti e aver minacciato di gettare il mio portatile fuori dalla finestra più di una volta... sono finalmente riuscito a scalare, arrampicarmi e farmi strada nella vita da freelance.

Non so molto, ma se c'è una cosa di cui sono sicuro è questa:

Se posso farlo io, può farlo chiunque.

Ho lasciato l'Irlanda su un aereo per la Cina con 200 euro nel mio conto in banca, nessuna rete di sicurezza e nessuna idea di cosa avrei fatto se tutto fosse andato a rotoli.

Non andare a casa, questo era sicuro.

Perché diventare un freelance cambierà TUTTO

Non sono sicuro di come ti qualifichi come esperto in materia, e certamente non penso di esserlo. Detto questo, se hai bisogno di qualcuno che ti dica come non farti borseggiare da una scimmia durante il tuo primo mese all'estero, sono la tua ragazza.

Ci sono, tuttavia, alcune pepite di conoscenza in cui sono inciampato e in cui sono caduto a capofitto mentre ero su questa strada verso la vita da libero professionista.

Per tutti voi aspiranti nomadi là fuori, ecco come diventare un freelance cambierà la vostra vita:

#1 Cambierai completamente il tuo apprezzamento del tempo

Lavorare in un ufficio può spesso (non sempre, solo... spesso) cullare le persone in una finta produttività, dove i compiti vengono completati entro le scadenze, ma non in modo efficiente o efficace come potrebbero essere.

Dove si tengono ore di riunioni per comunicare elementi che avrebbero potuto essere trasmessi in una breve e-mail.

Dove stare seduti dietro la propria scrivania è il principale segnale che qualcuno sta "lavorando" nonostante il fatto che la maggioranza sia distratta, avvilita e non voglia essere lì.

Vi suona familiare?

Come freelance, il tuo lavoro è generalmente basato sui risultati, Il che significa che non siete più tenuti a rispettare un orario di lavoro rigido.

Le scadenze sono ancora sacre - forse ancora di più nel mondo dei freelance - ma la differenza è che il lavoro che fai è fatto nel tuo tempo.

Forse è che il costo opportunità del tuo tempo diventa improvvisamente molto più di una realtà quando non sei incatenato alla scrivania in ufficio.

Forse è rendersi conto che essere efficienti nel proprio lavoro offre una ricompensa diretta: più tempo per fare, beh, qualsiasi cosa si voglia.

Appena diventi un freelance, il tuo tempo ti appartiene di nuovo.

#2 Il tuo lavoro sarà più significativo

Sono finiti i giorni in cui si riceveva una lista di compiti dall'alto verso il basso e ci si dedicava ad essa fino a quando il prossimo ping arrivava nella casella di posta.

Diventare un freelance significa che dovrai prenderti la responsabilità di cercare il tuo lavoro.

Per questo motivo, ogni compito di lavoro che trovi, ti assicuri e completi con successo rappresenterà qualcosa di molto profondo. Per me, è un senso di realizzazione molto più grande di quello che ho mai provato sul mio posto di lavoro convenzionale.

#3 La tua disciplina e produttività miglioreranno (per necessità)

Un maggiore apprezzamento per il vostro lavoro ha un'influenza positiva sui vostri livelli di produttività. Ha senso che se si è orgogliosi di ciò che si sta facendo, si vorrà fare di più, e questa è una ricetta per migliorare.

C'è una ripida curva di apprendimento per molti nuovi freelance:

Specialmente se la tua nuova carriera da freelance è un'area in cui non hai un sacco di esperienza. La metterò in questo modo, c'è roba che ho scritto 5 anni fa che sinceramente mi fa schifo l'idea che qualcuno la legga, ma mi hanno detto che fa parte del processo. *inserire emoji scettico qui*.

La disciplina è al centro del successo per chi fa il salto nel diventare un freelance:

Una forte etica del lavoro e la capacità di programmare le tue ore (di lavoro e non) è fondamentale. La buona notizia è che anche se non ti viene naturale, non è una cosa difficile da imparare a fare, ed è dove raccoglierai le maggiori ricompense dal diventare un freelance.

#4 Avrai più controllo sulla tua vita quotidiana

Che questo significhi fare una passeggiata al mercato locale al mattino per fare scorta di frutta e verdura fresca, intrufolarsi in una sessione mattutina di surf, o semplicemente essere in grado di svegliarsi all'ora che si sente giusta per il proprio corpo - diventare un freelance apre un mondo in cui si ha il potere di essere totalmente in controllo del proprio programma giornaliero.

L'effetto a catena?

Anche i vostri livelli di motivazione e produttività miglioreranno naturalmente (sempre che abbiate la disciplina di cui abbiamo appena parlato) perché sarete in grado di scegliere di lavorare al ore del giorno che il tuo cervello è più creativo/efficace/potente e fai delle pause quando senti che la tua attenzione sta calando, o quando c'è qualcos'altro che ha bisogno di essere visto invece (qualcuno ha detto 20 nodi?).

Per alcuni, questo significa una vita più sana, più tempo per fare esercizio, più spazio mentale per mangiare come e cosa vuoi, più tempo per praticare gli sport che ami, la possibilità di fare un giro in macchina per schiarirti le idee, o forse semplicemente la libertà di scegliere quando passare il tempo con le persone che contano.

#5 Avrai (o sarai sulla buona strada per ottenere) l'indipendenza dalla posizione

L'indipendenza dal luogo di lavoro è qualcosa in cima alla lista dei valori di ogni nomade quando si tratta del suo lavoro.

Io? Ho negoziato contratti solo in base a questo punto perché è diventato così importante per me.

Diventare un freelance non significa sempre indipendenza immediata dalla posizione; alcune circostanze richiederanno check-in, riunioni o accesso a specifici clienti, fornitori o partner; ma anche se questo è il caso, sarai comunque più indipendente di quando eri seduto alla scrivania dell'ufficio.

L'indipendenza reale in buona fede della posizione è però un animale diverso.

...e, secondo la mia esperienza, una volta che l'hai ottenuto, non puoi più tornare indietro.

Lavorare da dove si vuole - non solo in termini di spazio di lavoro, ma in termini di mondo - rappresenta il più grande tipo di libertà che io abbia mai conosciuto; e quando guardiamo come il movimento sta decollando, possiamo dire con fiducia che non significa altro che una rivoluzione della forza lavoro.

Era ora, diciamo noi.

Categorie: Lavoro

Grazia Austin

Ciao, sono Grace, scrittrice freelance e creatrice di contenuti per l'industria dei viaggi all'aperto. Ho passato gli ultimi anni a vivere in Cina, Vietnam e Thailandia lavorando come blogger, presentatrice televisiva e documentarista. In questi giorni mi puoi trovare in Europa a scovare le migliori avventure all'aperto che l'Irlanda ha da offrire - e a bere tutto il vino. Ovviamente.

0 Commenti

Lascia un commento

Segnaposto dell'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano