La tua guida completa per esplorare Briançon Serre Chevalier Vallée, Francia

Paesaggi ultraterreni. Natura selvaggia. Gente amichevole e accogliente. Più formaggio fuso di quanto si possa sognare.

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui Briançon Serre Chevalier, una piccola valle nelle Hautes Alpes francesi, ha conquistato completamente il nostro cuore.

Autentico, tradizionale, e una gradita boccata d'aria fresca rispetto alle sovraffollate stazioni sciistiche di altre parti delle Alpi, Serre Chevalier è una porta d'accesso alla natura selvaggia del Parco Nazionale degli Écrins e ai famigerati fuoripista di La Meije.

È un paradiso per gli amanti dell'aria aperta con una serie di sport per tutte le stagioni, anche se le vere stelle sono le condizioni pazzesche di sci/snowboard in inverno e l'arrampicata di classe mondiale in estate.

Fino ad ora, la valle è stata principalmente una destinazione per le famiglie, ma è impostato per iniziare ad accogliere i membri della comunità nomade digitale con il primo spazio di coworking/coliving delle Alpi francesi avendo aperto le sue porte a Briançon nel gennaio 2020.

Beneficiando di un gigantesco investimento in un nuovo sistema di impianti di risalita e di una rete di trasporti pubblici super efficiente, Serre Chevalier è praticamente tutto ciò che si può desiderare da una destinazione di vacanza a livello pratico - ma non è per questo che la amiamo. 

È l'energia speciale e indefinibile della valle che ci ha veramente attirato.

Crediamo fermamente che la località di Briançon Serre Chevalier sia una delle destinazioni europee più sottovalutate per gli sport all'aperto e vediamo un enorme potenziale per questo luogo nei prossimi anni.

Ecco uno sguardo completo su cosa considerare per il proprio viaggio:

Informazioni indispensabili su Briançon Serre Chevalier

Perché visitare

I paesaggi incredibili sono solo l'inizio. 

Serre Chevalier è un po' meno frequentata di altre stazioni sciistiche molto popolari in Francia, come Chamonix, per esempio, che ha un'atmosfera molto diversa. Come tale, la stazione di Serre Chevalier è pulita, non inquinata e mantiene un'atmosfera rilassata anche quando la stagione è in pieno svolgimento. 

La valle è composta da alcuni villaggi autentici - non il tipo di stazione sciistica posata che si potrebbe associare a destinazioni di tipo simile. Non importa dove ti trovi, non sei mai lontano dalla vita quotidiana degli abitanti della valle.

Serre Chevalier ospita un sito patrimonio dell'UNESCO, conosciuto oggi come la vecchia città di Briançon. La città ha una storia vibrante - anche se tormentata - e i resti ben conservati di antiche fortezze, merli e cittadelle aggiungono uno strato di cultura che non troverete in molte altre stazioni sciistiche.

A proposito di sci, la stazione di Briançon Serre Chevalier vanta 540 km di piste da sci/snowboard in totale (circa 250 km di piste alpine e il resto di piste da fondo). Qualche anno fa, le autorità locali hanno fatto un investimento massiccio in un nuovo sistema di seggiovie che permette di collegare molto bene le piste e le città e di disporre di impianti di risalita di prim'ordine. 

Per quanto riguarda le piste stesse, troverete condizioni perfette per letteralmente tutti gli stili e i livelli di guida (noi abbiamo visitato una coppia MOLTO sbilanciata in termini di esperienza di snowboard e ci siamo divertiti molto - ne riparleremo tra un minuto).

Significativamente, la valle è fortemente piantata con larici nativi che non perdono i loro aghi in inverno (e quindi non distribuiscono acido sul suolo della foresta) lasciando la neve in condizioni incontaminate su e fuori pista. Le foreste di larici differiscono anche dalle foreste di pini in quanto queste ultime sono di solito troppo dense per essere attraversate con gli sci, e quindi limitano il fuoripista.

La regione è a misura di famiglia, con poco in termini di buffonate après e invece un sacco di attività, strutture e cose divertenti da fare per tutte le età (più su questo in arrivo!).

Ma non sono solo le famiglie che possono (e devono) visitare Serre Chevalier:

Come abbiamo appena accennato sopra, la valle è ora sede del primo spazio di coworking/coliving nelle Alpi francesi - rendendola una destinazione davvero fenomenale per i nomadi digitali con la passione per lo snowboard e lo sci. 

Vediamo enorme potenziale non sfruttato a Briançon Serre Chevalier per questo tipo di viaggiatore. 

cloud citadel coworking vista @jimthirion
Dal piano di coworking di Cloud Citadel

Posizione

Serre Chevalier si trova nella regione delle Hautes Alpes nel sud-est della Francia, a soli 15 minuti dal confine italiano. La valle si trova a 115 km da Grenoble attraverso la D1091 (<2,5 ore di strada), 227 km da Lione (3,5 ore di strada), e 126 km dalla città italiana di Torino (<2,5 ore di strada).

Quando visitare

Briançon Serre Chevalier Vallée incarna un carattere diverso a seconda della stagione; si può fare una visita in qualsiasi momento dell'anno e vivere qualcosa di molto speciale.

La strada principale di Briançon

L'inverno e l'estate sono i periodi di punta del turismo, e ognuno ha le sue attrattive a seconda delle attività che ti interessano. 

Per evitare le folle, siate consapevoli di quando la Francia, il Belgio, l'Italia e la Svizzera hanno le loro vacanze scolastiche/pubbliche. Siamo stati in gennaio e siamo stati felici di avere le piste quasi tutte per noi, ma ci è stato detto che in febbraio si può facilmente aspettare mezz'ora per la seggiovia. Sì, avete letto bene. 

La primavera e l'autunno sono fuori stagione per Serre Chevalier, ma offrono ancora condizioni incredibili per gli sport e le attività all'aperto. Anche il paesaggio cambia radicalmente durante questi mesi, con la primavera che porta il disgelo delle montagne innevate e l'autunno che vede gli iconici larici della valle diventare color rame. 

Sono relativamente pochi i turisti che vengono in questi periodi dell'anno, il che li rende una buona scelta per quelli di voi che vogliono evitare la folla o segnare offerte economiche sull'alloggio.

Noleggio sci a Briançon Serre Chevalier Vallée

Dato che molti di voi staranno leggendo questo articolo con in mente un viaggio sugli sci, abbiamo pensato che sarebbe stato utile includere un rapido riepilogo delle opzioni di noleggio sci a Briançon Serre Chevalier. Fondamentalmente, ogni villaggio della valle ha la sua selezione di negozi di noleggio sci, dove è possibile noleggiare (o acquistare) sci, scarponi, attacchi, snowboard, giacche, pantaloni - le opere.

Le tariffe sono abbastanza standardizzate tra i negozi, ma come punto di riferimento:

Ho affittato uno snowboard con attacchi, scarponi, un casco e un armadietto in un negozio di noleggio sci a Briancon per 6 giorni e ho pagato ~150€.

C'è anche un gigantesco Decathlon a Briancon che ha davvero buoni affari - Jim ha trovato un fantastico paio di occhiali da snowboard in vendita a 15€.

Suggerimento locale: Il mercato di Briancon si tiene ogni mercoledì e sabato, e vi troverete spesso venditori con pile di vestiti di seconda mano, soprammobili e.... attrezzatura da sci! È un po' un gioco di fortuna, ma si può essere davvero fortunati e ottenere una giacca da sci per un paio di euro.

Il tempo a Serre Chevalier

Cominciamo con l'informazione vincente qui:

Briançon Serre Chevalier riceve trecento giorni di sole all'anno. Sì, ho dovuto gridarlo perché vengo da un paese dove abbiamo 300 giorni di pioggia all'anno, quindi questo è un bel problema.  

il cielo blu è sospeso sulle pareti rocciose delle montagne di Serre Chevalier.

Eppure, anche con tutti i raggi, l'estate della valle non ha il caldo soffocante delle città francesi e invece si attarda tipicamente sui 25 gradi.

L'inverno, pur sopportando un temperatura media di -3 gradi Cnon è così sgradevole con il suo sole frequente e il suo clima generalmente secco. Detto questo, se non sei abituato alla bassa umidità della montagna, potresti trovare il clima di Serre Chevalier MOLTO secco (porta una crema idratante di buona qualità.

Lasciamo il tempo di Serre Chevalier - e il resto della logistica - lì per ora e passiamo ad alcune delle cose più belle da fare a Serre Chevalier, Francia:

Cose da fare a Briançon Serre Chevalier Vallée durante l'inverno

Sci

Lo sci è senza dubbio la più grande attrazione di Serre Chevalier, con un'enorme rete di piste e percorsi XC (in caso l'avessi dimenticato: ~540 km di piste in totale, di cui 250 piste alpine e il resto da fondo. YASSSS!). In tutto il resort, troverete un solido mix di piste che vanno dal verde al nero, così come una tonnellata di potenziali fuori pista.

Gli skipass possono essere acquistati online o presso il resort a seconda della durata della permanenza, i più popolari sono quelli giornalieri, da 6 giorni, da 2 settimane e stagionali. Puoi anche fare buoni affari con il pass Holiski (inoltre, tieni le orecchie aperte per gli sconti per il cattivo tempo e per le offerte più economiche in base ai giorni della settimana).

Il nostro consiglio: Andate a gennaio per le piste vuote; febbraio diventa mega affollato. Hai voglia di cambiare per un giorno e portare gli sci da qualche altra parte oltre alle piste? Abbiamo trovato alcune attività sciistiche epiche dai nostri amici di Adrenaline Hunter:

Oppure clicca qui per vedere la lista completa delle attività sciistiche disponibili a Serre Chevalier su Adrenaline Hunter.

punto di vista serre-chevalier
Vista dal Pic de Montbrison (2815m) al Pelvoux (3949m)

Snowboard

Abbiamo visitato Serre Chevalier specificamente per le offerte di snowboard, Jim come snowboarder esperto in cerca di piste fuoripista e io per imparare questo sport per la prima volta. 

Serre chevalier snowboard fuoripista sci d'albero
Carica attraverso l'oro di Serre Che

La cosa fantastica di Serre Chevalier è che si può fare entrambi a un tiro di schioppo l'uno dall'altro - e le condizioni sono fantastiche per ciascuno.

I rider più esperti possono andare negli snowpark, fare qualche fuoripista vergine o affrontare le impegnative piste rosse e nere. Nel frattempo, i principianti hanno una discreta selezione di piste verdi e blu per imparare e progredire. Ho apprezzato soprattutto le piste molto larghe nella parte di Briancon, che sono state il terreno di allenamento perfetto per le mie prime curve.

Guarda l'epico escursioni di snowboard backcountry per gruppi di piloti avanzati e esperienze di fuoripista per snowboarder solitari cercando di sperimentare il meglio della polvere di Serre Chevalier. 

Il nostro consiglio: Se sei un principiante e stai pensando di prendere un istruttore, fallo. Ho trascorso una sessione di 3 ore con un istruttore di ESF che ha reso il mondo di differenza. Il nome del mio istruttore era Max e consiglio vivamente di chiedere di lui al centro ESF di Briancon se cercate un maestro di snowboard durante il vostro soggiorno.

Snowkite sul Col du Lautaret

Il Col du Lautaret, una delle migliori località per lo snowkiting in Europa, si trova proprio all'estremità settentrionale della Serre Chevalier Vallée. Ora, se non avete mai provato lo snowkite prima, potreste pensare che sembra un po' di nicchia/estremo/eccessivamente ambizioso per un principiante. MA VI SBAGLIERESTE DI GROSSO.

Snowkite al Col du Lautaret con la scuola Kite Legende di Rémi

Lo snowkite è follemente Divertente e non troppo difficile da imparare, soprattutto se si ha già esperienza con il kitesurf, lo snowboard o lo sci (questo sport può essere praticato sia con gli sci che con lo snowboard. Gli sci sono più facili da imparare, o almeno così ci ha detto l'esperto locale di snowkite Rémi - ne riparleremo tra un minuto). 

Il Col du Lautaret è a dir poco uno spot perfetto quando si tratta di imparare/progredire, poiché il passo è composto da un mix di terreno - punti pianeggianti con pendenze dolci per i principianti e ripide pareti polverose per i rider più esperti.

Rémi, il direttore di Scuola Kite Legende, (prima installazione nel 2006), gestisce un'operazione fenomenale durante i mesi invernali. Accoglie sia i clienti della scuola che i rider solitari per fare kite nell'area designata dietro Lautaret Lodge & Spa, il primo hotel per soggiornare proprio sul posto.

Andateci tra novembre e marzo per ottenere le condizioni giuste.

Pssst: abbiamo MOLTE altre cose da dire sulla fantastica scena dello snowkiting al Col du Lautaret - fateci sapere nei commenti qui sotto se volete saperne di più. Se c'è abbastanza interesse, potremmo dedicargli un intero post del blog!

Il nostro consiglio: Soggiorno al Lautaret Lodge & Spa e ti sveglierai LITERAMENTE guardando lo spot. Non solo la vista è fuori dal mondo, ma sarete in grado di massimizzare il vostro tempo di kiting essendo in grado di vedere il momento in cui il vento si alza. C'è anche una sauna, un bagno turco e una piscina coperta nella proprietà. Controlla le loro tariffe e disponibilità qui.

Parapendio

Certamente una delle attività più estreme di Serre Chevalier, i parapendisti sfruttano le condizioni locali tutto l'anno - tempo permettendo. 

C'erano dozzine di pazzi che si lanciavano dalle cime delle montagne quando siamo stati in visita a gennaio, per esempio (perfino Jim ha provato a fare un giro in tandem!). Ma il club locale ci ha detto che marzo porta le migliori condizioni di volo. 

Jim che vola con Antoine di Axesse Parapente. Sorvolano in parapendio le montagne della Serre Chevali in inverno in una giornata di cielo blu.
Jim che vola con Antoine di Axesse Parapente

Le scuole locali offrono sia lezioni di parapendio che voli in tandem sul fantastico scenario delle Hautes Alpes. Sono disponibili diverse varianti, tra cui esperienze di speed flying da brivido e il volo di Serre Chevalier, che consiste nel decollare con gli sci o lo snowboard! 

Senza dubbio, un'esperienza unica nella vita.

Il nostro consiglio: Mettiti in contatto con la scuola di parapendio all'inizio del tuo viaggio, in questo modo saranno in grado di avvisarti quando arriveranno le condizioni perfette per il tuo volo. Jim ha avuto una grande esperienza con Antoine di Asse Parapentee lo raccomandiamo sicuramente come pilota.

Racchette da neve

Quando sei stanco delle piste, le racchette da neve sono uno sport fantastico e a basso impatto che ti permette di goderti il paesaggio di Serre Chevalier all'aperto. 

Sicuramente non è la prima attività che avremmo scelto per noi stessi, ma dopo una mattina con la guida alpina locale Rachel Bourg di Rando Zensiamo dei convertiti.

Rachel ci ha portato a fare escursioni con le racchette da neve in alcuni paesaggi davvero incredibili, ci ha mostrato gli stambecchi selvaggi nel loro habitat naturale e ci ha invitato a una trasformazione sessione di meditazione in montagna fuori Le Monêtier-les-Bains.

Il nostro consiglio: Se hai un budget limitato, noleggia le racchette da neve da uno qualsiasi dei negozi di noleggio sci del villaggio per ~€6/paio/giorno. Se hai un piccolo extra da spendere, un'escursione guidata con Rachel è così ne vale la pena. 

Bici grassa

Durante i mesi senza neve di Serre Chevalier, la mountain bike è una delle attività all'aperto più popolari (ne parleremo nella prossima sezione); ma quando il paesaggio diventa bianco per l'inverno, la fat bike è la via da seguire. 

Grazia fat biking attraverso il Parco Nazionale degli Ecrins a Serre Chevalier. C'è la neve per terra, le montagne sullo sfondo e un cielo blu brillante sopra la testa.

Per chi non lo sapesse, le fat bike sono mountain bike a prova di neve con - avete indovinato - grandi ruote grasse che mantengono la loro trazione sul terreno scivoloso indipendentemente dal tempo. Sono anche assistite elettronicamente, il che significa che per ogni joule che si crea pedalando, il sistema elettronico della bici lo abbina. 

Lunga distanza + salite ripide = non una seccatura.

Abbiamo trascorso una fantastica mattinata in fat bike con Véronique del Ufficio delle Guide e degli Accompagnatori di Serre Chevalier. Abbiamo pedalato attraverso il parco nazionale e lo abbiamo ADORATO (sì, anche io che sono probabilmente il ciclista più nervoso del mondo. Non importa quanto fosse profonda la neve, fangosa la strada o ghiacciata il terreno, non riuscivo a far cadere quella dannata bicicletta). Altamente raccomandato!

Il nostro consiglio: Anche se non sei un grande fan del ciclismo, prova il fat biking. È facile, divertente e un'ottima scusa per esplorare alcune delle zone più difficili da raggiungere di Serre Chevalier.


Arrampicata su roccia e ghiaccio

Serre Chevalier ospita alcune delle migliori condizioni di arrampicata su roccia d'Europa per ogni livello, ma l'inverno significa ghiaccio - molto ghiaccio - quindi i principianti non avranno molte possibilità di uscire.

Tuttavia, gli arrampicatori esperti si divertiranno sulle montagne di Serre Che rivolte a sud e sulle pareti ghiacciate vicino a Briancon.

Il nostro consiglio: Se sei nuovo all'arrampicata, ci sono corsi di arrampicata su ghiaccio per principianti disponibili a distanza di un giorno da Serre Chevalier.


Ulteriori attività invernali: bob, karting di montagna, scooter, slitta trainata da cani

Per paura che questa lista diventi così lunga da rivaleggiare con un romanzo di George R. R. Martin, diremo solo questo:

Ci sono MOLTE altre cose da fare sulla neve a Serre Chevalier per tutte le età, i livelli e le capacità sportive, dalle classiche attività invernali come le slitte trainate dai cani e lo slittino alle esperienze un po' più insolite come il karting su ghiaccio e lo scootering (è come un trike con un piccolo sedile che scivola giù per la montagna. Immagino sia una cosa francese? Lo è? Qualcuno mi illumini, per favore).

Ma quando si tratta di estate in Serre Chevalier...


Cose avventurose da fare a Serre Chevalier durante l'estate

Escursioni

Per quanto riguarda le escursioni a Serre Chevalier, la valle è varia sia per il suo terreno che per la difficoltà delle sue escursioni. Scegliete tra i mega trekking a lunga distanza attraverso il parco nazionale o le facili passeggiate sulle colline appena sopra i villaggi. Qualunque sia il modo in cui si sceglie di giocare, il paesaggio è eccezionale - che è la maggior parte di ciò che è tutto, no?

escursioni a serre chevalier @jimthirion

Escursioni degne di nota possono essere raggiunte da ciascuno dei villaggi principali:

C'è La Croix de Toulouse, per esempio, che si trova appena sopra Briancon e raggiunge i 1996m di altitudine; Le Grand Aréa a La Salle Les Alpes che è una salita impegnativa di 700m e richiede 4,5 ore; o l'escursione assolutamente stupefacente Grand Lac sopra Le Montier-les-Bains che raggiunge un'altitudine impressionante di 2440m.

Il nostro consiglio: Se stai cercando di affrontare un'escursione a lunga distanza, controlla i tour offerti dalla società locale Terres de Trek. Ci siamo imbattuti nel loro volantino per caso e ci è piaciuto l'aspetto delle loro escursioni - in particolare il tour del parco nazionale.

Arrampicata su roccia

Dopo aver chiacchierato con la comunità locale, possiamo tranquillamente concludere che l'opinione pubblica ritiene che Serre Chevalier abbia alcune delle migliori e più diverse salite d'Europa. Solo a Briancon, ci sono più di 80 salite documentate! Potete scoprire di più su arrampicarsi a Briançon proprio quima controlla anche l'attività di arrampicata attuale su La falesia.

Via Ferrata

Le montagne intorno a Serre Chevalier sono disseminate di vie ferrate (che, nel caso tu non lo sappia, sono fondamentalmente cavi d'acciaio, passerelle di legno, corde e scale che ti permettono di salire/camminare/scavalcare lungo pareti ripide). 

Ci sono attualmente 5 percorsi mantenuti in tutta la valle, 4 dei quali (La Croix de Toulouse a Briancon, L'Aiguillette du Lauzet a Le Monetiers-les-Bains, Le Rocher du Bez a Villeneuve e Le Rocher Blanc a Chentemerle) sono gratuiti. Il quinto, La Schappe a Briancon, costa 3 euro e ha attrezzature da noleggiare in loco per altri 8 euro. Puoi anche scegliere di scendere su una zipline (gratuitamente).

Il nostro consiglio: Se hai l'attrezzatura (leggi: imbracatura, casco) e il know-how, puoi affrontare questi percorsi senza una guida. Ma se sei totalmente nuovo a questo sport, ti raccomandiamo sicuramente di metterti in contatto con uno degli operatori locali e farti mostrare le corde. Errr, letteralmente.

Canyoning

Lo sport ibrido che combina l'arrampicata, la discesa in corda doppia, l'immersione in falesia e molto altro ancora, è un grande successo a Serre Chevalier, e non c'è da stupirsi. Il paesaggio è perfetto. Ci sono un paio di tour operator professionisti che fanno le loro cose nella zona, come questo Esperienza epica di canyoning nel Parco Nazionale degli Ecrins.

Ciclismo di montagna

Curiosità: il Tour de France passa proprio per Serre Chevalier! Con questo in mente, non è una grande sorpresa che questa zona sia così ideale per la mountain bike. 

La valle ospita 9 percorsi XC, 9 percorsi enduro e 9 percorsi downhill, questi ultimi accessibili tramite gli impianti di risalita della stazione (possiamo avere un "si" per non dover salire prima sulla montagna?!). C'è anche una selezione di aree di scoperta adatte ai principianti, dove i nuovi MTBers possono prendere confidenza con alcuni dossi, curve a gomito, travi e passaggi stretti.

Bike Park Serre Chevalier apre la stagione alla fine di giugno di ogni anno. Hanno una pista di BMX a livello di competizione (hanno ospitato gli European BMX Games e il French BMX Trophy), piste di pompaggio e tonnellate di altri sentieri ben curati.

Il nostro consiglio: Quando sei pronto a portare la tua equitazione al livello successivo, ci sono alcuni viaggi di enduro veramente epici che si possono fare appena fuori Serre Chevalier.

Sport acquatici

Non ci si aspetterebbe che un luogo così lontano dalla costa abbia un grande potenziale per le attività acquatiche, ma con i laghi e i fiumi sparsi nella valle di Serre Chevalier, c'è rafting, kayak, canoa, hydrospeed, SUPing e pesca con l'amo, tutto questo per i mesi estivi.

Prova rafting sul fiume Guisaneun emozionante pomeriggio di hydrospeed nelle rapideo iscriversi per un corso di kayak fluviale a Briancon.

Parapendio e speed riding

Dato che ne abbiamo parlato nella sezione invernale, non ci addentreremo troppo nei dettagli qui. Tutto quello che diremo è che gli sport avventurosi basati sull'aria di Serre Chevalier si sviluppano veramente in primavera e in estate - e da marzo in poi le condizioni di volo sono le migliori. 

La neve in genere rimane a terra fino ad aprile o maggio, il che significa che fino ad allora probabilmente decollerai con un paio di sci o uno snowboard ai piedi; ma se il disgelo estivo ha già colpito, correrai invece dalla cima di una montagna erbosa. 

Benessere e tempo libero (tutte le stagioni)

L'offerta di Serre Chevalier per la cura di sé è forte. Bagni termali, lezioni di yoga, ritiri di meditazione e massaggi sono tutti in abbondanza, così come le attività per il tempo libero per le famiglie come le escape room, il karting, il bowling e il glamping nella yurta.

Il nostro consiglio: Visitate l'ufficio del turismo di Serre Chevalier quando arrivate in città e prendete alcuni dei volantini alla reception. Ti diranno esattamente cosa viene offerto durante il tuo soggiorno.

Come essere un viaggiatore responsabile a Serre Chevalier

Durante il nostro soggiorno a Serre Chevalier, abbiamo avuto la possibilità di partecipare a un workshop di viaggio sostenibile ospitato da Cloud Citadel Co-living. È stato illuminante sentire i consigli di così tanti viaggiatori nomadi su come possiamo (e dovremmo) camminare un po' più leggeri ovunque e ogni volta che viaggiamo.

Con questo in mente, abbiamo un po' di saggezza che ci piacerebbe che tu tenessi a mente quando ti avventuri all'aperto a Serre Chevalier:

Prima di tutto, non lasciare tracce. Che tu stia facendo un picnic sulle piste da sci o un'escursione nel parco nazionale, assicurati di lasciare il posto come l'hai trovato. Portate con voi i vostri rifiuti e riciclateli dove possibile. Punti bonus se vedi dei rifiuti che non sono tuoi e li smaltisci correttamente.

le montagne di serre chevalier coperte di neve in una giornata di sole. lo scatto è stato fatto durante il fuoripista di Jim, quindi c'è della polvere fresca in primo piano e una foresta che scende lungo il pendio.

Rimanere sul sentiero, soprattutto quando si fanno escursioni in estate in zone remote.

Usate il vostro giudizio, ragazzi; lo sci fuori pista non ha lo stesso impatto come, per esempio, il trekking su terreno solido nei mesi più caldi (la neve protegge il terreno e alla fine si scioglie; ma nel tempo, l'effetto di molti piedi che camminano sul terreno solido può danneggiare il fragile ecosistema e mettere in pericolo la flora e la fauna nativa).

Questa è una grande spiegazione del perché rimanere sul sentiero è così importante, creato dai Parchi dello Stato della California. 

Non interferire con la fauna selvatica. Non è una coincidenza che la fauna selvatica a Serre Chevalier sia in abbondanza; gli animali sono fortemente protetti da leggi statali e gruppi di attivisti. Tieniti a distanza dagli animali selvatici, non dar loro da mangiare e, se hai con te un batuffolo di pelo, tienilo sempre al guinzaglio quando c'è della fauna selvatica.

Se non sei sicuro di come esplorare una certa zona in modo sostenibile, andare con una guida. Non ti rende meno avventuroso rivolgerti agli esperti e chiedere consigli. Assumere delle guide non era una cosa che io e Jim facevamo spesso, dato che nella maggior parte dei casi ci piace volare da soli, ma quando siamo andati a fare una ciaspolata con una guida, siamo stati così contenti di avere qualcuno con la sua conoscenza, esperienza e livello di divertimento sui sentieri con noi.

Doposci, bar e ristoranti a Serre Chevalier

Cerchiamo di essere chiari su una cosa:

Serre Chevalier non è un posto da après-ski selvaggio. Se cercate una festa che duri tutta la notte per chiudere la vostra giornata sulle piste, è meglio che guardiate altrove.

Quello che ha, peròLa città offre una selezione di autentici ristoranti locali, mercati contadini, una manciata di bar di basso profilo e negozi carini per soddisfare il cercatore di souvenir e l'odiatore di turisti in uno. Inoltre, gli chalet sulle piste che vendono vin chaud sono VITA.

Se ami il formaggio fuso, questo posto è destinato a conquistare il tuo cuore. La raclette e la fonduta sono le specialità della regione e si mangiano tipicamente insieme a una porzione abbondante di salumi, pane di qualità, patate e/o verdure.

Per tua informazione: eravamo curiosi di sapere come mi sarei comportata in quanto vegetariana, dato che la carne è un elemento fondamentale della cucina francese di montagna, ma non ho avuto assolutamente alcun problema. I punti salienti includevano una fonduta vegetariana servita con funghi alla griglia e patate arrosto e una galette di cipolle caramellate e funghi di un ristorante di Le Monêtier-les-Bains - Oh, mio Dio, non posso nemmeno.

Alloggio e dove alloggiare a Serre Chevalier

Ci sono quattro villaggi principali a Serre Chevalier: Briançon, La Salle-les-Alpes (che comprende anche Bez e Villeneuve), Saint-Chaffrey (che comprende Chantemerle e Villard Laté) e Le Monêtier-les-Bains.

In tutti i villaggi della valle, ci sono innumerevoli incredibile chalet di legno disponibili per l'affitto così come case vacanza, pensioni e hotel e resort all-inclusive.

Siamo stati al Cloud Citadel Coliving a Briançonche è la nostra prima raccomandazione per tutti i nomadi digitali che stanno pensando di passare un po' di tempo a Serre Chevalier. Offrono camere private, accesso a una cucina comune e strutture di coworking complete, il tutto tra le mura di un edificio ristrutturato di 200 anni fa nel centro storico di Briançon. 

Briançon possiede anche una serie di piste da sci, facilmente accessibili tramite una gondola dal centro della città.

Se sei una famiglia con bambini piccoli, potresti considerare di alloggiare più vicino al centro commerciale di Villeneuve o Chantemerle. È qui che troverai la più grande selezione di strutture turistiche, così come l'accesso diretto a una rete di piste da sci.

Le Monêtier-les-Bains è il più tranquillo dei quattro villaggi di Serre Chevalier. Ospita le iconiche terme, che meritano una visita. Il l'architettura della città vecchia è splendidaAnche se bisogna dire che le opzioni del ristorante e del bar sono limitate (ma molto, molto buone). Soggiornate qui se volete un ambiente intimo e la possibilità di apprezzare la cultura locale lontano dalla folla.

Trasporto

Come muoversi a Serre Chevalier

I quattro villaggi della valle di Serre Chevalier sono collegati dalla strada e da una rete di impianti di risalita. Questo è un vantaggio enorme, perché significa che sei libero di rimanere in qualsiasi villaggio che si adatta ai tuoi gusti, pur essendo in grado di accedere a tutti gli altri attraverso le piste da sci, il trasporto pubblico, o il proprio veicolo.

La regione di Serre Chevalier ha recentemente fatto un enorme investimento in una nuova rete di impianti di risalita. Come risultato, i ~250 km di piste alpine sono collegati in modo efficiente - e non è necessario viaggiare su strada per accedere alle diverse aree. Basta prendere l'impianto di risalita più vicino e boom, le montagne sono tue da esplorare.

I villaggi sono anche molto ben collegati con i trasporti pubblici, con autobus che passano ogni 20 minuti e ogni tariffa costa pochi euro.

Come arrivare

Arrivare a Serre Chevalier non è difficile, ma a causa della sua posizione un po' fuori mano, riceve molto meno visitatori di alcune delle altre località più vicine a città come Grenoble e Lione (il che è solo una buona cosa per te, onestamente). 

Le città/aeroporti più vicini a Serre Chevalier sono Grenoble, Lione e Torino. 

Ci sono treni e autobus pubblici che collegano tutte queste destinazioni, e vale la pena notare che Briancon ha una propria stazione ferroviaria (vedi l'elenco completo dei suoi servizi su Sito web SNCF). Puoi anche prendere un treno diretto fino a Parigi!

Pssst: guida completa e responsabile su come arrivare a Serre Chevalier in arrivo! Restate sintonizzati.

Quando pianificate il vostro viaggio a Serre Chevalier, vi incoraggiamo, se possibile, a considerare di viaggiare in treno o in autobus per ridurre la vostra impronta di carbonio.

immagine pinterest con tre foto di serre chevalier e una didascalia che recita "la tua guida completa a sere chevalier, francia"

Hai una domanda su come visitare Serre Chevalier, Francia? Lasciaci un commento qui sotto o contattaci nel nostro Gruppo Facebook GRATUITO - dove rispondiamo a tutte le domande.

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata ai nostri altri guide di viaggio avventurose in Francia.

Categorie: Francia

Grazia Austin

Ciao, sono Grace, scrittrice freelance e creatrice di contenuti per l'industria dei viaggi all'aperto. Ho passato gli ultimi anni a vivere in Cina, Vietnam e Thailandia lavorando come blogger, presentatrice televisiva e documentarista. In questi giorni mi puoi trovare in Europa a scovare le migliori avventure all'aperto che l'Irlanda ha da offrire - e a bere tutto il vino. Ovviamente.

2 Commenti

Asta H - Settembre 17, 2021 a 2:30 PM

Bell'articolo. ben scritto. hai delineato tutte le cose buone da sapere su Serre Chevalier. la sua alta sulla mia lista per visitare e sciare. im pensando di acquistare in Francia in una stazione sciistica. e Serre Che deve caratterizzare altamente. così tanti pro, non molti contro. e autenticamente francese.

    Jim Thirion - Giugno 3, 2022 a 3:09 PM

    Grazie Rod,

    Ci sono piaciute molto Serre-Che e Briançon nei 10 giorni che abbiamo trascorso lì. Direi che l'unico inconveniente è la mancanza di locali notturni, non ci sono molti bar, non c'è un solo locale in cui divertirsi. È sicuramente una località per famiglie, ma questo può essere un vantaggio se vi piace la tranquillità!

    E il fuoripista tra gli alberi della Meleze è fuori dal mondo! Inoltre, dietro l'angolo c'è lo spot unico e leggendario di La Meije, uno dei migliori spot per lo snowkite al mondo!

    E tanti venditori provenienti dall'Italia per vendere i loro autentici prodotti delle Alpi italiane!

Lascia un commento

Segnaposto dell'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano