Ecco 8 film sul surf su Netflix in cui puoi immergerti subito.

È passato un minuto da quando abbiamo scritto un post su le nostre scelte preferite di Netflix, ma con - oh yenno - l'intera faccenda della "pandemia globale e della quarantena forzata", abbiamo pensato che fosse il momento giusto per infilarsi nei vostri schermi con alcune raccomandazioni.

I film di surf su Netflix sono abbastanza pochi e lontani tra loro, e quando arrivano spesso non rimangono per molto tempo (mi è dispiaciuto vedere che due film di surf che mi sarebbe piaciuto includere in questa lista - Dato e Sotto il cielo artico - non sono più disponibili su Netflix).

Quindi, con questo in mente, ho deciso di passare al setaccio gli annunci e scegliere il meglio dell'offerta attuale.

Prendete una birra fredda e un piatto di nachos, ragazzi, e rilassatevi. Se il cluster*ck assoluto che è l'anno 2020 ti fa sentire un po' giù, sospetto che questi 8 film sul surf su Netflix siano la cosa giusta per elevare il tuo umore.

Pssst: quando hai voglia di scambiare la scatola degli occhiali con un libro, dai un'occhiata al nostro elenco dei migliori libri di surf da leggere.

Leggi il prossimo:

Navigare i film su Netflix nel 2020

Fishpeople

Presentato da Patagonia e diretto dalla leggenda del surf Keith Malloy, Fishpeople racconta le storie di un buffet di personaggi che hanno dedicato la loro vita ad esplorare l'oceano, in una forma o nell'altra.

Il surf è nel mix, così come la pesca subacquea, l'estrazione dei coralli e il nuoto a lunga distanza; tutti collegati attraverso la comunanza di trovare il significato della vita attraverso una profonda risonanza con l'acqua.

Una splendida fotografia, un'abile narrazione e la riconoscibile regia di Malloy sono tutte mescolate in questo delizioso documentario di 50 minuti.

Psst: se vuoi vedere di più del surfista Keith Malloy e dei suoi fratelli, assicurati di guardare questo bellissimo corto sui loro viaggi di surf.

Riemergere

Resurface è un breve documentario originale Netflix su un veterano di guerra suicida che ha trovato la guarigione attraverso il surf e il potere di redenzione dell'oceano. Il documentario segue il suo coinvolgimento in Operation Surf, un programma istituito per aiutare altri veterani che hanno a che fare con lo stesso tipo di trauma.

I documentaristi si immergono in ciò che significa avere una lesione cerebrale traumatica, essere suicidi, e poi in qualche modo trovare una ragione per continuare a vivere dopo aver preso la prima onda. Come qualcuno che conosce fin troppo bene gli effetti paralizzanti del PTSD, guardare questo ha portato vere e proprie lacrime ai miei occhi.

Con alcune storie ispiratrici di sopravvissuti a PTSD, depressione, amputazioni di più arti, questo è un film sul surf incredibilmente sentito. Ti fa sentire bene. 

Dogtown e Z-Boys

Se non avete ancora spuntato Dogtown e Z-Boys dalla vostra lista di vecchi film sul surf, vi aspetta una sorpresa. Questo classico film sul surf racconta la quintessenza del momento in cui la scena californiana dello skateboard si è infusa nella cultura del surf, culminando nella formazione della squadra di skateboard Zephyr.

Ambientato negli anni '70, il film è tutto capelli arruffati e le converse malconce che definivano la sottocultura degli sport da tavola dell'epoca. Aggiungete questo ai pomeriggi assolati e pieni di skate e alle sessioni di surf prima dell'alba sulla costa della California del Sud, ed è facile capire perché questo film sul surf è passato alla storia.

E per aggiungere un ulteriore livello di guardabilità, è anche narrato da Sean Penn. 

Vai subito agli archivi di Netflix e mettiti al lavoro. TU. SONO. BENVENUTO.

Ti potrebbe anche piacere:

Radicale: La controversa saga di Dadá Figueiredo

Descritto come un "antieroe" della cultura brasiliana del surf, Radical ritrae la storia del surfista affermato Dada Figueiredo. La sua fulminea ascesa dai sobborghi poveri della sua città natale alla fama del surf sulle onde di Rio de Janeiro lo ha visto allo stesso tempo celebrato e asfaltato con il pennello della polemica.

Può benissimo essere uno dei surfisti più celebrati del Brasile, ma questo film mostra cosa è successo quando i riflettori della celebrità si sono concentrati saldamente su Figueiredo e la sua turbolenta vita personale ha iniziato a deragliare i suoi successi.

Radical ha ottenuto il titolo di miglior film straniero al Long Beach International Film Festival nel 2014.

Magnetico

Questo documentario è stato aggiunto a Netflix di recente, e mio Dio, che spettacolo! Con una durata di 1 ora e 50 minuti, questo è uno di quelli per quando si vuole entrare nel fuoco per una lunga sessione di cocooning.

Un avvertimento: questo non è solo un documentario sul surf. Magnetic parla di persone che praticano sport estremi in diverse discipline (speed riding, kiteboarding, sci e snowboard per citarne alcune) che viaggiano per il mondo alla ricerca delle condizioni migliori per fare ciò che amano.

È praticamente l'intero Nomadi estremi L'ethos distillato in un documento - e prodotto magnificamente, per giunta.

Magnetic porta lo spettatore dalle cime innevate delle Alpi francesi alle coste battute dalle onde di Tahiti, mentre intervista alcuni degli atleti più estremi del mondo sulla poesia di una vita vissuta inseguendo gli elementi. Alcuni dei soggetti delle interviste sono meravigliosamente articolati e la loro passione incontaminata per i loro sport, la natura e il mondo stesso è qualcosa di cui meravigliarsi.

Un orologio brillante su così tanti livelli.

Bethany Hamilton: Inarrestabile

Unstoppable racconta in parti uguali la storia straziante ed edificante di un'adolescente Bethany che ha tristemente perso il braccio in un attacco di squalo mentre faceva surf.

Con grande sorpresa di tutti, il monumentale infortunio ha lasciato Bethany tutt'altro che in lutto, visto che è tornata in acqua con la sua tavola da surf appena quattro settimane dopo l'attacco e si è messa sulla strada del surf competitivo.

La storia continua a mostrare Bethany più tardi nella vita come una surfista professionista e, infine, una madre.

Un racconto di adattabilità, forza di volontà e pura passione per l'oceano, Unstoppable è un film sul surf che ispira a morte, non importa dove ti trovi nello spettro del fan club di Bethany.

Il film è stato tra i vincitori del Palm Springs International Film Festival, del Tribeca Film Festival e del LA Film Festival nel 2018/19.

Marea a strappo

Quando si cerca un vagamente Se avete bisogno di un film sul surf da controllare mentalmente, Rip Tide è un punto di partenza. Con Debby Ryan, la storia segue quella di una modella e socialite di New York che cade dalla grazia - letteralmente - con un video virale di lei che si catapulta giù da una serie di scale in tacchi alti.

Si dirige verso il mare in cerca di un po' di tempo lontano da tutto e si ritrova a connettersi con il mare, a fare surf e a innamorarsi (sì, di nuovo) di Tom - il ragazzo del posto che è scandalosamente strappato e inspiegabilmente non indossa mai una camicia.

Un film per ragazze spudoratamente ooey-gooey, se mai ce ne fosse uno.

Solo

Solo, uno degli ultimi film sul surf che Netflix ha aggiunto al roster, racconta la storia scomoda di un surfista che scivola dalla faccia di un alto banco di sabbia sulla strada per la spiaggia di surf e cade verso il suo pericolo sottostante.

La trama racconta la sua conseguente lotta per la sopravvivenza mentre le maree si avvicinano e lui combatte per rimanere a galla, mentre sperimenta flashback dei momenti più importanti della sua vita. 

L'oh-Gesù-che-cos'è-tutto-questo-che-portano-alla-talità ricorda 127 Ore o quella cosa in cui Blake Lively ha fatto una mini Bethany Hamilton e ha passato la maggior parte delle scene seguenti con le sue tette che uscivano dalla muta. Ahem. A differenza di quel film, Solo è basato su eventi veri e ha raccolto premi al Malaga Film Festival al suo debutto.

Ti potrebbe anche piacere:

Ci sono altri film sul surf su Netflix che dovremmo aggiungere alla lista? Lasciaci un commento qui sotto e parlacene!

Puff Puff Pass
Categorie: Navigare

Grazia Austin

Ciao, sono Grace, scrittrice freelance e creatrice di contenuti per l'industria dei viaggi all'aperto. Ho passato gli ultimi anni a vivere in Cina, Vietnam e Thailandia lavorando come blogger, presentatrice televisiva e documentarista. In questi giorni mi puoi trovare in Europa a scovare le migliori avventure all'aperto che l'Irlanda ha da offrire - e a bere tutto il vino. Ovviamente.

1 Commento

Jane Haigh - Novembre 4, 2020 a 8:04 AM

abbiamo appena visto White Rhinos, dovresti aggiungerlo alla tua lista

Lascia un commento

Segnaposto dell'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano