Viaggiare in Thailandia? Scopri i migliori spot per il kite nel paese!

Ricordate l'isola in cui Roger Moore è saltato in The Man with the Golden Gun? Oh sì, era in Thailandia.

E ricordate quel posto follemente bello dove Leo DiCaprio è andato completamente fuori di testa in The Beach? Ho ragione?! Sì, anche quello era in Thailandia.

Viaggiatori Avventure in Thailandia hanno abbellito i nostri schermi e reso verdi d'invidia i nomadi legati a casa da molto tempo ormai - ma per quanto riguarda il kitesurf in Thailandia, pensiamo che il potenziale del paese sia decisamente sottovalutato.

Ecco la storia:

Il clima caldo tutto l'anno della Thailandia, la brezza rilassante e le condizioni dell'acqua mite la rendono un posto davvero piacevole per godersi un po' di kiteboarding rilassato ed è particolarmente adatto ai principianti, ai free riders e ai foilers.

Ok, ok, quindi non è esattamente tempo da uragano.

A dire il vero, il vento della Thailandia è generalmente abbastanza leggero, soprattutto se lo si confronta con le raffiche di vento in Vietnam e le Filippine.

Tuttavia:

Il kitesurf in Thailandia può essere maledettamente bello quando lo prendi al momento giusto.

Aggiungi questo alla lista ridicolmente lunga di altre ragioni per cui amiamo il posto (sole, cibo, gente incredibile, ma anche decenti surf e di classe mondiale parchi di scia via cavo) e hai un set up dannatamente buono.

Meglio ancora:

La geografia della Thailandia fa sì che diverse parti del paese ricevano il vento in momenti diversi.

Il che significa (*drumroll*)...

Se giochi bene le tue carte, puoi effettivamente fare kitesurf in Thailandia durante *la maggior parte* dei mesi dell'anno.

Gara di kitesurf KTA pranburi
La folla di Pranburi per l'evento KTA Thailandia ogni marzo.

Leggi il prossimo:

Questo articolo ti guiderà attraverso tutto quello che devi sapere sul kitesurf in Thailandia

Troverai anche alla fine di questo articolo maggiori informazioni sulle stagioni del kitesurf in Thailandia, sui tipi di vento e sulle statistiche del vento.

La portata principale è una ripartizione dei nostri 9 migliori spot per il kiteboarding in Thailandia, più un piccolo extra. Daremo una breve guida su ogni spot, così come informazioni a colpo d'occhio sulle stagioni, le direzioni del vento e le condizioni dell'acqua.

E proprio perché sappiamo che molti di voi nomadi hanno bisogno di lavorare mentre viaggiano, abbiamo anche incluso le nostre raccomandazioni per i migliori spazi di coworking in ogni luogo e i dettagli di internet in Thailandia.

Kitesurf a Phuket

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Phuket: Novembre-feb, giugno-settembre
  • Condizioni dell'acqua: piatto e poco profondo, onde di vento nella baia
  • I migliori spazi di coworking a Phuket: CocoWorking, HATCH, Sentio
scuola di kitesurf phuket thailandia
La scuola di Kitezone Thailandia a Rawai Beach, Phuket - Foto di: Alexandru Baranescu

Ahh, Phuket. La più grande isola della Thailandia. Capitale del Muay Thai del paese. Sede della sconcertante città di Patong.

Non solo Phuket ha alcuni dei migliori surf della Thailandia (rendendola una delle migliori paesi per surfare in Asia... tanto per dire!), ha anche alcune condizioni di kitesurfing piuttosto dolci quando la stagione è in corso.

L'alta stagione di Phuket per il kiteboarding inizia a novembre e raggiunge l'apice tra dicembre e febbraio. Durante questo periodo, Rawai Beach nella baia di Chalong è il posto migliore per il kitesurf a Phuket. Basta controllare che video e vedere di persona.

Con acque abbastanza piatte e poco profonde e cieli azzurri, non c'è da stupirsi che i nostri amici della Kite Zone Thailandia abbiano deciso di mettere le radici qui (contattateli per lezioni e noleggio di attrezzature, se ne avete bisogno). Offrono anche corsi per istruttori IKO di livello 2.

Durante l'estate, la direzione del vento cambia e la squadra locale di kite si sposta verso il nord dell'isola, in particolare verso Nai Yang Beach. La spiaggia sabbiosa è fiancheggiata da alberi di tamarindo e cocco, mentre l'acqua è mantenuta piatta grazie alla barriera corallina all'esterno.

L'estate è un periodo imprevedibile per il kiteboarding a Phuket poiché il vento è governato da fronti di tempesta (che portano anche molta pioggia sull'isola). Detto questo, le sessioni estive sono tutt'altro che inaudite; potresti solo aver bisogno di buttar giù un paio di Leos freddi mentre aspetti (o pianificare un po' di tempo a portata di mano escursioni giornaliere da Phuket in modo da avere la possibilità di esplorare anche le regioni vicine).

Come arrivare a Phuket: Phuket ha il suo aeroporto internazionale che è ben collegato con il resto della Thailandia e dell'Asia. Si può anche prendere il treno da Bangkok a Surat Thani e poi un minivan attraverso il ponte fino a Phuket. Ci sono anche autobus diretti che dormono per coloro che non si preoccupano di essere in movimento (e privati della loro sanità mentale) per 20 ore.

Kitesurf a Cha Am

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Cha Am: Ottobre-Gennaio, Febbraio-Maggio
  • Condizioni dell'acqua: vento di marea, chop moderato, piatto
  • I migliori spazi di coworking a Cha Am: nessuno spazio di coworking ufficiale a Cha Am fino ad ora, ma ci sono alcune caffetterie amiche del lavoro come The Tea House, Miffy's Garden Cafe e Raya Coffee

Situato nella provincia di Phetchaburi, sul lato occidentale del Golfo, Cha Am è uno dei tanti bei spot per il kite in questa parte della Thailandia.

Ecco perché vale la pena notarlo:

Prima di tutto, ha una grande spiaggia sabbiosa con tonnellate di spazio per il lancio e l'atterraggio. Inoltre, Cha Am è un posto tranquillo, il che significa che avrai la maggior parte della spiaggia (e dell'acqua) per te.

Ma qual è la cosa più importante da sapere sul kitesurf a Cha Am?

A 170 km, è uno degli spot di kitesurf più vicini a Bangkok (segnatevelo, abitanti della città).

Psst: per quelli di voi diretti a Bangkok, scoprite i migliori spazi di coworking della città, la velocità di internet e gli alloggi nel nostro Guida ai nomadi digitali di Bangkok!

La principale spiaggia di kitesurf a Cha Am gode di condizioni abbastanza tranquille.

La stagione termica porta 10-20 nodi laterali onshore da circa 11 del mattino per tutto il giorno, mentre la stagione dei monsoni vede il vento soffiare da 8-22 nodi ed è più forte al mattino.

L'acqua è per lo più piatta con qualche leggero chop quando il vento aumenta (e durante la stagione dei monsoni). C'è un molo su un lato che crea un'area protettiva di acqua piatta (un bel posticino per il freeride e il freestyle). Nel frattempo, Cha Am South è sede di alcuni spot con onde più impegnative.

C'è una manciata di scuole locali di kitesurf a Cha Am, tra cui KBA e 17 Knots Kitesurf Center.

Per quanto riguarda la città stessa:

È un buon posto dove dirigersi se si vuole sperimentare una fetta di Thailandia autentica e di basso profilo. Cha Am è molto meno affollata di Hua Hin, per esempio, anche se c'è ancora molto da tenere occupato fuori dall'acqua. Il mercato del mercoledì sera è un must!

Come arrivare a Cha Am: Sono solo 2-2,5 ore di macchina da Bangkok, a seconda del traffico. Si può anche prendere un autobus 'diretto' dall'aeroporto di BKK a Hua Hin e scendere a Cha Am. Ci sono anche autobus locali dalla città.

Kitesurf a Hua Hin

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Hua Hin: Ottobre-Gennaio, Febbraio-Maggio
  • Condizioni dell'acqua: vento di marea, chop moderato, lagune di acqua piatta
  • I migliori spazi di coworking a Hua Hin: Hua Hin Town Cafe, Siam Bakery

Vedi questa pubblicazione su Instagram

Une publication partagée par SurfSpotHuaHin (@surfspothuahin) le

Se si va per popolarità, Hua Hin è facilmente uno dei migliori spot di kitesurf in Thailandia.

E anche se è solo mezz'ora lungo la costa da Cha Am, Hua Hin è come un altro mondo. È una vera e propria città (anche se non molto grande).

Tuttavia, è il principale centro per il kitesurf nella regione centro-meridionale della Thailandia. Hua Hin ospita una mezza dozzina di club di kiteboarding e una spiaggia di sabbia lunga 7 km. È abbastanza affollata durante l'alta stagione, ma mai in modo sgradevole.

Come uno dei nostri lettori ha commentato di recente, c'è una scena di foiling davvero forte che sta crescendo a Hua Hin in questo momento! La squadra nazionale thailandese si allena qui, così come la squadra nazionale cinese. Una visita alla spiaggia della città potrebbe portarti a vedere qualche azione di foil di alta classe!

Priva di ostacoli, la spiaggia di Hua Hin per il kiteboarding viene colpita da un leggero chop durante la stagione termica (febbraio-maggio) e da mareggiate più impegnative durante la stagione dei monsoni (ottobre-gennaio).

L'orientamento pulito e laterale durante la stagione delle terme, combinato con il cambiamento delle maree, fa sì che si formino delle piccole lagune sul bordo dell'acqua, perfette per i principianti e i rider di freestyle.

Vai al nostro completo Guida al kitesurf di Hua Hin per maggiori dettagli sul posto.

Come arrivare a Hua Hin: Se stai volando dall'estero, il modo più conveniente per arrivare a Hua Hin è con l'autobus diretto dall'aeroporto di BKK. Puoi anche prendere un autobus locale o un treno dal centro della città. Hua Hin ha anche un proprio aeroporto, che serve voli sporadici da e per Bangkok.

Kitesurf a Pak Nam Pran

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Pak Nam Pran: Ottobre-Gennaio, Febbraio-Maggio
  • Condizioni dell'acqua: swell del vento, chop leggero, lagune di acqua piatta
  • I migliori spazi di coworking a Pak Nam PranNon ci sono spazi di coworking ufficiali, ma Brown e Grandmother's Cafe sono entrambi work-friendly.

Un'altra mezz'ora lungo la costa da Hua Hin, Pranburi, o più precisamente Pak Nam Pran, ha alcuni dei migliori kitesurf della Thailandia - a mani basse. Molto in basso.

E sembra che non siamo gli unici a pensarla così:

Non solo Pak Nam ha ospitato una serie di competizioni internazionali di kitesurf (comprese le qualificazioni olimpiche giovanili del 2018), ma è anche la casa di 6 volte 7 (!!!) volte campione asiatico di kitesurf, 'Yo' Narapichit Pudla. Se stai cercando lezioni di kitesurf in Thailandia, non puoi fare molto meglio di Scuola di aquiloni Yoda in Pak Nam Pran, il principale spot di kiteboarding di Pranburi. La moglie di Yo, Agatha, è russa, entrambi parlano inglese e conoscono assolutamente tutti in città, quindi siete in buone mani. Digli che ti ha mandato Extreme Nomads, così avremo delle birre gratis la prossima volta che faremo un salto in città. Sì!

Situata ai margini della tranquilla e autentica città di pescatori, la spiaggia di kitesurf di Pak Nam Pran è ampia, aperta e sabbiosa. Non raggiunge mai la piena capacità, anche durante l'alta stagione.

Crediamo così tanto in questo posto che gli abbiamo dato uno slot come uno dei i migliori spot per il kiteboarding in Asia.

La stagione termale raggiunge il suo apice in marzo e aprile, durante i quali sarete trattati con un vento stabile side-onshore di 10-20 nodi. Il duo quotidiano di alta e bassa marea fa sì che anche qui si formino delle piccole lagune, proprio come a Hua Hin.

I venti monsonici invernali sono più forti, ma un po' meno prevedibili poiché sono governati dall'erratico monsone di nord-est. In un solo giorno ci si può aspettare dai 15 ai 28 nodi e condizioni di acqua mossa.

Ciò che la forza del monsone offre tutto il giorno, però, è la possibilità di epiche discese in giornata di 100 km da Pak Nam Pran fino alla città di Prachuap Khiri Khan, passando per il sontuoso parco nazionale di Sam Roi Yot, il più grande parco marino del paese, sede di spiagge appartate, isole di scimmie e enormi zone poco profonde. Master Yo organizzerà queste escursioni di volta in volta durante la stagione, con guida, pranzo e trasporto di ritorno tutto incluso.

Anche Prachuap Khiri Khan è un posto piuttosto dolce, con condizioni molto simili a tutti gli altri posti su questo lato della costa.

Anche se i mesi estivi vedono Pak Nam Pran colpito dalla brezza dell'Oceano Indiano, la direzione della costa significa che soffia al largo nella solita spiaggia di kite (ma se sei informato, puoi spesso infilare una sessione davvero gratificante alla Pranburi Dam).

Vai al nostro completo Guida all'avventura di Pranburi per maggiori informazioni sui migliori sport e attività da fare a Pranburi e dintorni. Potete anche trovare la nostra recensione del migliori hotel a Pranburi utile.

Come arrivare a Pak Nam Pran: Prendere il autobus diretto dall'aeroporto di BKK a Hua Hin, che è super comodo, e da lì prendere un taxi per Pak Nam Pran (circa $12). Puoi anche prendere un autobus locale o un treno dal centro di Bangkok. Aspettatevi di pagare l'equivalente di $70 per un veicolo privato.

Kitesurf a Chumphon

  • Periodo migliore per fare kitesurf a Chumphon: Novembre-Gennaio, Giugno-Settembre
  • Condizioni dell'acqua: vento di marea, chop moderato, acqua piatta lagunare
  • I migliori spazi di coworking a ChumphonNon ci sono spazi di coworking ufficiali, ma Cafe Amazon e Cera Garden Coffee dovrebbero farlo.

Continuando il nostro viaggio lungo la costa occidentale del Golfo di Thailandia, Chumphon è la prossima tappa della nostra lista di kitesurf in Thailandia:

Il kiteboarding a Chumphon è al suo apice nel periodo che precede il Natale, quando i venti da nord-est soffiano sulla spiaggia di Thung Wua Laen.

Nella baia principale dovrai affrontare un po' di vento e chop, ma niente di ingestibile. Se sei appassionato di kitesurf a Chumphon ma preferisci l'acqua piatta, resta nei paraggi per la stagione termica quando tornano le lagune.

La spiaggia sabbiosa è fiancheggiata da palme e bungalow sulla spiaggia, questi ultimi sono molto economici e sono ottimi da affittare per una notte se ti trovi in un'odissea epica di kitesurf verso le isole del sud.

Nel complesso, Chumphon è tranquilla.

Ci sono alcuni bar vivaci, un paio di club in stile discoteca e sale da biliardo, ma il turismo è piuttosto tranquillo.

Volete sapere cos'altro c'è di bello a Chumphon? La speleologia.

Indossate una lampada frontale e andate ad esplorare questi ragazzacci; vedete se non vi dà la leggera sensazione di essere fantastici come Indiana Jones.

Come arrivare a Chumphon: Chumphon ha un proprio aeroporto che collega i voli da Bangkok. In alternativa, puoi prendere il treno, l'autobus governativo o l'autobus Lomprayah dalla famosa Khao San Road di Bangkok.

Kitesurf a Pattaya

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Pattaya: Novembre-Gennaio, Febbraio-Giugno
  • Condizioni dell'acqua: vento di marea, chop moderato
  • I migliori spazi di coworking a Pattaya: Spazio di coworking Anchor, spazio di coworking rPod

Vedi questa pubblicazione su Instagram

Une publication partagée par Clubloongchat Pattaya (@clubloongchat_pattaya) le

Un rapido cambio di scena mentre saltiamo verso il lato orientale del Golfo (e quando diciamo cambio di scena, intendiamo "Mettetevi la tuta spaziale ragazzi, potremmo anche andare su Marte").

Pattaya è una famigerata città festaiola nota per le sue attività senza scrupoli dopo l'orario di lavoro e per i suoi grandi resort sulla spiaggia. Ma a parte le buffonate degli over 18, Pattaya ha la sua giusta quota di vento, sia durante il monsone invernale che durante le termiche primaverili.

Na Jomtien è il punto principale per il kitesurfing a Pattaya, e lode a Dio, non c'è una banana boat o una moto d'acqua in vista qui - hoorah! L'intera spiaggia è riservata agli sport acquatici alimentati dal vento, a differenza delle altre spiagge vicine alla città.

Ma non è tutto:

Puoi anche fare kite a Sai Thong e Chol Chan nelle vicinanze, l'ultimo dei quali funziona meglio in inverno quando gli altri spot soffiano occasionalmente al largo.

L'inverno porta un'alta marea costante mentre l'estate porta delle gustose lagune sulla spiaggia.

Il monsone estivo di sud-ovest soffia da 6 a 12 nodi anche durante luglio e agosto; non male da ricordare per chi spera di intrufolarsi in una piccola sessione di foiling.

Come arrivare a Pattaya: La città di Pattaya è solo un'ora e mezza dall'aeroporto di Bangkok e 2 ore dalla città. Ci sono autobus regolari dall'Eastern Bus Terminal (Ekkamai) alla Pattaya Bus Station (che è un autobus di prima classe con aria condizionata). C'è anche un treno giornaliero che parte dalla stazione ferroviaria di Bangkok (Hua Lamphong) alle 7 del mattino e arriva a Pattaya 5 ore dopo.

Kitesurf a Rayong

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Rayong: Maggio-settembre
  • Condizioni dell'acqua: vento di marea, chop leggero
  • I migliori spazi di coworking a Rayong: Spazio di coworking Pause

Ecco una piccola chicca divertente per voi:

Rayong è la casa di una delle prime olimpioniche di kiteboard al mondo, la quindicenne Nichanan Rodthong, alias Mai (rappresenterà la Thailandia alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires nell'ottobre 2018). Il maestro Yo di Pak Nam Pran è a Rayong con lei mentre parliamo a fare qualche ora di allenamento di qualità in preparazione del grande evento.

Non male, eh?

Rayong ha anche ospitato una serie di eventi di kitesurf nel corso degli anni, tra cui il Rayong Kiteboarding Championships.

Quindi, ecco il problema del kitesurf a Rayong:

La regione riceve vento dal monsone indiano (lo stesso che soffia in Kalpitiya).

Grazie al fatto che il principale spot di kitesurfing, Laem Son, è esposto a sud, è uno dei posti migliori per fare kitesurf in Thailandia durante l'estate. Ancora meglio, però, è la forma della baia che è perfetta per il kitesurf, non importa se il vento soffia da sud-est o sud-ovest (e cambia occasionalmente durante l'estate).

Ci sono un paio di scuole di kiteboarding a Rayong per servire tutte le vostre esigenze di lezione e noleggio, tra cui Thai Kiteboarding e Rayong Kiteboarding School.

Per quanto riguarda Rayong stessa:

È un posto tranquillo con pochi turisti stranieri e molto fascino locale, un'alternativa rilassata all'appariscenza di Pattaya. L'unico momento in cui Rayong è veramente affollata è durante le feste nazionali thailandesi, quando gli abitanti di Bangkok se ne vanno e si riversano sulla spiaggia.

Come arrivare a Rayong: Prendete l'autobus locale dalla stazione di Mo Chit a Bangkok o il mini bus regolare da Rangsit o Chachoengsao (nella periferia di Bangkok).

Kitesurf a Koh Phangan

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Koh Phangan: Gennaio-aprile, luglio-settembre
  • Condizioni dell'acqua: piatto, taglio leggero
  • I migliori spazi di coworking a Koh Phangan: Spazio Koh

Ora facciamo un salto verso sud e colpiamo le famose isole.

La prima della lista è Koh Phangan, conosciuta anche come "quella dove tutti i backpackers vanno e si ubriacano in modo imbarazzante alla festa della luna piena". Sì, sapete quello.

Ma seriamente, siamo reali per un secondo:

Koh Phangan è un posto incredibile e le feste di luna piena sono solo un piccolo, minuscolo, luminoso granello di ciò che quest'isola ha da offrire.

Si può fare kitesurf in tutta l'isola, anche se Baan Tai Beach/Thong Sala sulla costa meridionale è lo spot principale durante l'alta stagione. Con la sua riva sabbiosa e l'acqua profonda fino alla vita, questo spot funziona meglio durante il vento estivo del sud. Grazie alla protezione della barriera corallina esterna, le spiagge di kitesurf di Koh Phangan a sud godono di acqua perfettamente piatta per miglia e miglia.

Ecco altre buone notizie:

È ancora possibile fare kitesurf a Koh Phangan durante l'inverno.

Certo, il vento è un po' meno affidabile, ma dirigetevi verso la spiaggia di Haad Rin a sud o Chaloklum a nord ed è lì che troverete i kite locali.

Koh Phangan ha ora un nuovo parco di cavi 2.0 per il wakeboard, anche se per ora è ancora abbastanza semplice, senza ostacoli e un po' corto. Hanno aperto da poco, quindi speriamo di vederli crescere bene nei prossimi anni.

Come arrivare a Koh Phangan: Chi vuole massimizzare il suo tempo sull'acqua può volare a Koh Samui e prendere il traghetto per Koh Phangan (è il modo più veloce ma di gran lunga il più costoso). Si può anche volare a Surat Thani sulla terraferma e prendere il traghetto da lì. Inoltre, si può prendere un autobus/treno per Surat Thani da Bangkok, o la combinazione bus/traghetto Lomprayah da Hua Hin.

Kitesurf a Koh Samui

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Koh Samui: Gennaio-aprile, luglio-settembre
  • Condizioni dell'acqua: chop leggero, piatto
  • I migliori spazi di coworking a Koh Samui: Non ci sono spazi di coworking ufficiali, ma un sacco di caffè adatti al lavoro. Guarda questa lista di mostri dei caffè e della loro amichevolezza da nomadi digitali
kitesurf koh samui aliscafo da corsa
Giornata nuvolosa di gare per le KTA Hydrofoil Series a Koh Samui

Così come i migliori spot di kitesurf di Koh Phangan si affacciano a sud, i migliori spot di Koh Samui sono a nord. In una giornata limpida, puoi praticamente salutare il tuo amico sulla spiaggia di kite dell'isola di fronte.

Uno dei migliori spot per il kitesurf a Koh Samui è a Mae Nam, a soli 10 km dall'aeroporto.

Il promontorio a ovest di Mae Nam calma gran parte del chop, quindi l'area cavalcabile gode di condizioni abbastanza calme. L'acqua è profonda e la spiaggia è lunga e sabbiosa.

Nel frattempo, sulla costa occidentale

Nathon è il posto dove andare. Funziona meglio durante i mesi estivi, quando il monsone indiano soffia sulla riva laterale da sinistra.

L'affidabilità del vento non è la più alta a Samui, ma quando soffia è un cracker. 10 e 12 metri sono la norma durante l'alta stagione.

Koh Samui ha recentemente tenuto il suo primo evento internazionale di foiling (KTA Hydrofoil Series per Asia e Oceania). E non c'è da stupirsi che abbiano scelto quest'isola come location; la brezza leggera e le condizioni dell'acqua mite sono assolutamente A1 per il foiling.

Come arrivare a Koh Samui: Samui ha il suo aeroporto internazionale (anche se i voli diretti per l'isola costano circa il doppio dei normali voli nazionali). Per un'opzione più economica, puoi volare a Surat Thani e prendere il traghetto. Per la strada panoramica, prendi l'autobus/treno per Surat Thani.

Extra Spot - Kitesurf a Krabi

  • Il momento migliore per fare kitesurf a Krabi: Dic-Feb (potenzialmente)
  • Condizioni dell'acqua: piatto
  • I migliori spazi di coworking a Krabi: KoHub

Krabi è una delle isole vicine a Phuket sul lato delle Andamane. È una delle più tranquille delle isole meridionali ed è popolare tra i nomadi avventurosi che vogliono provare l'arrampicata su roccia, le immersioni e il kayak.

Con quelle montagne calcaree carsiche e l'acqua azzurra, è un posto un po' da sogno.

Se il vento suonasse a Krabi, probabilmente non ce ne andremmo mai. Ma ahimè, non si può avere tutto...

Krabi non è il più ventilato dei posti, anche per gli standard thailandesi.

MA (sì, c'è un ma):

Ci soffia ogni tanto. E quando lo fa? Santo cielo, è sempre bellissimo. Nopparat Thara a Ao Nang (che ha anche un fantastico sentiero natura) e Railay Beach sono i posti dove vorresti essere se il lettore di vento inizia ad andare via. Ovviamente le tavole hydrofoil avrebbero più possibilità qui, e se accoppiate con un foil kite ancora meglio.

Come arrivare a Krabi: Krabi ha un proprio aeroporto internazionale. Può anche essere raggiunta in autobus dal terminal meridionale degli autobus di Bangkok. Se vieni da Phuket, puoi prendere un traghetto, e da Koh Phangan/Samui puoi prendere un biglietto combinato autobus/traghetto.

Dovresti pianificare una vacanza di kitesurf in Thailandia?

Ecco l'accordo:

Quando si parla di kitesurf in Thailandia, si sentono spesso ripetere sempre gli stessi mantra.

"Buona fortuna, non c'è vento in Thailandia" e "Portate i vostri grandi aquiloni, eh eh" sono tra i più sentiti.

Sigh...

In realtà, la Thailandia è piena di vento.

Solo che non è così coerente come in Vietnam o nelle Filippine, per esempio.

Un sacco di persone vengono per le vacanze di kitesurf in Thailandia, rimangono 1 settimana, sono sfortunati con il vento, e se ne vanno con l'amaro in bocca, determinati a dire a chiunque che è assolutamente inutile cercare di fare kitesurf in Thailandia.

In verità?

È un ottimo posto per fare kite, ma a volte, se si va giù solo per pochi giorni, si potrebbe non vedere alcun vento soprattutto durante il passaggio tra 2 stagioni di vento. La percentuale di giorni di kitesurf in alta stagione, da qualcuno che vive lì dal 2009, si aggira intorno al 70%. Quindi, certo, di solito funziona, ma una volta ogni tanto, potrebbe non essere così. Ma questa è l'intera storia del kitesurf e il tempo non sarà mai completamente prevedibile con più di 2 settimane di anticipo, anche in destinazioni con vento di classe mondiale a volte si ha sfortuna.

Le persone generalmente hanno le migliori esperienze di kitesurf in Thailandia quando scelgono di rimanere per almeno 2 settimane durante l'alta stagione. Perché se hai qualche giorno senza vento, è sempre la Thailandia, troverai sempre qualche cosa in più da fare. Ci sono parchi di cavi ovunque in questo paese, per esempio.

Statistiche del vento e stagione per il kitesurf in Thailandia

C'è molta confusione quando si tratta di quando è la stagione del kitesurf in Thailandia, dove soffia il vento e che tipo di forza del vento ci si può aspettare.

Ora, tirate su i calzini e ascoltate, perché stiamo per diventare scientifici:

Mentre molte persone guardano le statistiche del vento degli anni passati per avere un'idea della forza del vento locale, le statistiche coprono solo metà della storia.

Seriamente. Solo la metà. Forse anche meno.

Gli anemometri (o lettori di vento) misurano la velocità reale del vento. Ciò di cui non tengono conto è la temperatura dell'aria e l'effetto che ha sul livello apparente del vento.

Cosa intendiamo con questo?

Mettiamola così:

Ci sono due stagioni di vento dominanti che influenzano (la maggior parte) degli spot di kitesurfing della Thailandia: monsonica e termica.

Mentre il vento monsonico è freddo, denso e pungente, il vento termico è leggero e leggero, per mancanza di una parola migliore.

Il vento termico non è in realtà vento, in un certo senso (abbiate pazienza):

È più una differenza di pressione. Quando l'aria fredda arriva dal mare, l'aria calda sulla terraferma sale e viene sostituita dall'aria più fredda, creando più portanza e migliori condizioni per il kitesurf.

Il fatto è che gli anemometri non misurano molto bene questo fenomeno.

Quando si guardano le statistiche del vento per la Thailandia, è utile notare che la stagione termica non è registrata con molta precisione. Prendi questa registrazione del vento a Pak Nam Pran, per esempio.

Guardando gli archivi di Windguru, sareste portati a credere che solo il 10-19% dei giorni durante la stagione termica abbia avuto vento Beaufort forza 4 (11-16 nodi), quando in realtà, se foste sulla spiaggia ogni giorno durante quel periodo, sapreste che è stato molto più spesso di così.

I piloti locali mettono lo spettro normale per il vento durante la stagione termica a 10-20 nodi su 70% di giorni e 15-25 nodi durante la stagione dei monsoni con simile / leggermente meno affidabilità.

Quindi, tenendo conto di tutto questo (tieni duro, diventa più facile dopo questo)....

Questo dovrebbe darti un'idea molto più chiara di quando e dove andare a fare kitesurf in Thailandia la prossima volta che ne avrai la possibilità.

Internet in Thailandia

La velocità di internet in Thailandia varia enormemente da un posto all'altro. A Bangkok, puoi trovare facilmente spazi di coworking e caffè con 50-100 Mbps di velocità di download, anche se la media è più vicina ai 40 Mbps.

Nel frattempo, molte aree che consideriamo abbastanza rurali, come Pranburi, hanno ancora velocità totalmente accettabili di 10-20 Mbps nella maggior parte dei caffè. Tuttavia, sempre più case in affitto, hotel e pensioni sono dotate di cavi in fibra ottica a 50 Mbps e il wifi gratuito è fornito come standard praticamente ovunque. Le interruzioni di corrente sono rare e di solito sono causate da sfortunati serpenti che si arrampicano sui pali.

Il 4G in Thailandia ha una media di 9 Mb/s, che è in linea con la media della regione Asia-Pacifico di 9,69 Mb/s. I 3 principali provider di telefonia mobile in Thailandia sono Truemove, AIS e Dtac. Puoi facilmente comprare carte SIM e credito all'aeroporto o in qualsiasi rivenditore locale di telefoni.


Disclosure: Questa pagina contiene link di affiliazione. Significa che possiamo guadagnare commissioni sulle vendite qualificanti, permettendoci di mantenere il nostro sito web privo di annunci display pur essendo sostenibile.

Risorse di viaggio

Pianifica il tuo viaggio

Pronto per iniziare a pianificare e preventivare il tuo viaggio? Usa Kayak per trovare e confrontare le migliori offerte da tutto il web su voli, hotel e noleggio auto. Quando fai una ricerca su Kayak, tira i dati da centinaia di piattaforme di prenotazione di viaggi per offrirti i migliori prezzi disponibili, così sai che stai sempre ottimizzando il tuo budget al massimo.

Per il trasporto pubblico locale nel paese, come autobus e minivan, taxi, treni e anche traghetti, raccomandiamo di usare Bookawayche funziona allo stesso modo. Bookaway è particolarmente utile nei paesi dove i piccoli operatori locali non parlano necessariamente inglese o non hanno nemmeno un sito web. Offrono anche un supporto 24/7 nel caso in cui qualcosa vada storto.

Attività del libro

Vuoi iniziare a navigare e prenotare le attività disponibili nella tua destinazione? Oggi ci sono alcune piattaforme di prenotazione specializzate in avventure all'aperto e vacanze attive in tutto il mondo. Noi raccomandiamo Tripaneer per ritiri di yoga e meditazione, campi di surf e kitesurf, vacanze in bicicletta o tour in moto.

Tripaneer si concentra soprattutto su vacanze di una settimana, spesso con alloggio incluso, mentre Manawa elenca anche attività giornaliere e orarie che includono ogni sport d'azione che si possa immaginare, ma anche un sacco di cose folli come le immersioni con gli squali, l'addestramento alla sopravvivenza, lo zip-lining o persino la slitta trainata dalle renne!

Per le tradizionali visite guidate, le gite di un giorno e le esperienze locali come le lezioni di cucina, GetYourGuide è la piattaforma di riferimento per tutti e presenta una quantità pazzesca di recensioni autentiche per aiutarti a prendere una decisione. Elencano anche alcune attività all'aperto tradizionali come i corsi di immersione, le passeggiate guidate o le escursioni in kayak.

Assicurazione di viaggio che copre il surf

Trovare un'assicurazione di viaggio seria che copra il surf e altri sport estremi non è facile, ecco perché raccomandiamo Nomadi del mondo, una compagnia di assicurazione semplice e flessibile gestita da un team internazionale di viaggiatori avventurosi dal 2002. Compila il modulo qui sotto e una volta sul sito, basta aggiungere l'attività o le attività che farai e ottenere un preventivo perfettamente su misura per il tuo viaggio.

Da lesioni fisiche e rimpatrio medico a emergenze dentali, passaporti rubati, attrezzatura danneggiata dalle compagnie aeree, cancellazione del viaggio o anche complicazioni della gravidanza, hanno pianificato tutto. Puoi anche sottoscrivere una polizza dopo hai iniziato il tuo viaggio. Per una lista di vaccini da viaggio raccomandati e informazioni specifiche del paese Covid, vai al sito Pagina di viaggio del CDC.

Foto di copertina di Alexandru Baranescu.

Puff Puff Pass

Grazia Austin

Ciao, sono Grace, scrittrice freelance e creatrice di contenuti per l'industria dei viaggi all'aperto. Ho passato gli ultimi anni a vivere in Cina, Vietnam e Thailandia lavorando come blogger, presentatrice televisiva e documentarista. In questi giorni mi puoi trovare in Europa a scovare le migliori avventure all'aperto che l'Irlanda ha da offrire - e a bere tutto il vino. Ovviamente.

11 Commenti

ION - Settembre 27, 2020 a 5:49 PM

L'anno prossimo sto progettando un viaggio di kitesurf in Thailandia e ho trovato questo grande post, mi è piaciuto, è super completo! grazie, salvato nei preferiti;)

Jaques - Febbraio 11, 2020 a 10:47 PM

Ciao, puoi consigliarmi se le condizioni sono buone per fare kite a Koh Samui da metà a fine giugno?

    Grazia Austin - Febbraio 11, 2020 a 10:50 PM

    Ehi Jacques, mi sembra di ricordare che il KTA ha tenuto la sua gara di foiling a Samui in quel periodo l'anno scorso e ha avuto un evento ventoso. Detto questo, l'alta stagione è un po' più tardi in estate! Per un consiglio locale, ti consiglierei di metterti in contatto con i kiters di Koh Samui nel nostro gruppo Facebook e chiedere la loro opinione: https://www.facebook.com/groups/extremenomads.life/

norma varey - Febbraio 10, 2020 a 3:54 PM

appena tornato da un viaggio a hua hin con gli amici, ha fatto un po 'di kiteboarding in 15-20 nodi, attrezzature a noleggio era nuovo di zecca, non ho avuto il mio equipaggiamento foil con me, sono stato totalmente spazzato via con le squadre da corsa foil ci traing ogni giorno, posto molto grande per la gara foil. grande posizione, molto occupato ma grande spiaggia

    Grazia Austin - Febbraio 10, 2020 a 5:12 PM

    Ciao Norm, sono contento di sentire che il tuo viaggio a Hua Hin è stato un successo. In effetti le squadre di fioretto ci vanno giù pesante - la squadra thailandese stessa è abbastanza esperta, ma anche la squadra cinese usa quella spiaggia come campo di allenamento (e il loro rider Jingle Chen è stato più volte campione asiatico!)

sir-ill - Dicembre 13, 2019 a 8:10 PM

Jamann bell'articolo. Non vedo l'ora di scoprire alcuni dei luoghi che hai descritto qui con il mio fioretto un febbraio 😉

Grazie mille!

    Grazia Austin - Gennaio 22, 2020 a 10:05 PM

    È un paradiso del foiling, di sicuro! Facci sapere come ti trovi - è sempre bello sentire le esperienze degli altri.

Ale - Novembre 13, 2019 a 5:14 PM

Grande articolo, io vivo in Thailandia, posto molto difficile per il kitesurf, ma poche birre in spiaggia in attesa del vento non è un brutto giorno dopo tutto.

    Grazia Austin - Novembre 13, 2019 a 5:22 PM

    Ehi Ale! Sono contento che ti sia piaciuto il pezzo. Certo, il vento della Thailandia può essere volubile a volte - ma come devi sapere tu stesso, quando c'è è GLORIOSO! E in effetti, le birre sulla spiaggia non sono un brutto modo per passare il tempo 🙂

Bente Lien - Ottobre 2, 2019 a 12:25 AM

Grazie per un articolo molto utile! 😊

    Grazia Austin - Ottobre 2, 2019 a 5:24 PM

    Sei il benvenuto Bente, sono felice che tu l'abbia trovato utile 🙂

Lascia un commento

Segnaposto dell'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano